Fiorentina-Verona: i viola cercano il ritorno alla vittoria all’Artemio Franchi

Fiorentina-Verona: i viola cercano il ritorno alla vittoria all’Artemio Franchi

La Fiorentina ospita all’Artemio Franchi il Verona, reduce da un negativo inizio di campionato. La squadra di Vincenzo Italiano arriva al match dopo l’incontro infrasettimanale di Conference League e dovrà fare i conti con la stanchezza accumulata, oltre che con le defezioni della rosa per infortuni e squalifiche.

Quote del: 15/9/2022

Fischio d’inizio: domenica 18 settembre, ore 15.00

Sede: Stadio Artemio Franchi, Firenze

Fiorentina-Verona, la presentazione

La Fiorentina torna a giocare nello stadio di casa in campionato dopo le polemiche si sono create al termine della precedente giornata, caratterizzata da dibattiti sul tema VAR. I viola sono reduci dalla sfida persa allo stadio Dall’Ara di Bologna, che prolunga la striscia di partite senza vittoria. La squadra toscana, dopo l’ottima partenza nella prima giornata di campionato contro la Cremonese, non è più riuscita a centrare i tre punti. Arriva all’impegno domenicale contro il Verona avendo sulle gambe anche il match infrasettimanale contro il Basaksehir, valido per la fase a gironi della Conference League, che potrebbe infondere morale alla squadra in caso di risultato positivo.

Il Verona arriva al Franchi consapevole di non aver iniziato bene la stagione, complice una rivoluzione in termini di rosa che ha interessato tutti i reparti, in particolar modo quello offensivo. Fino ad ora, la squadra di Cioffi ha conquistato solo una vittoria e si trova a quota 5 punti, un magro bottino dopo le prime sei giornate.

Fiorentina e Verona si sono incontrate in Serie A in 62 occasioni, con un bilancio decisamente favorevole ai viola, con 28 vittorie. 13 invece i trionfi del Verona, mentre ben 21 sfide sono terminate in parità.

Le probabili formazioni

La Fiorentina dovrebbe scendere in campo, come di consueto, con il 4-3-3. In porta dovrebbe essere schierato dal primo minuto Terracciano, ancora preferito a Gollini, mentre la difesa vede due defezioni del calibro di Milenkovic e Dodo, fuori almeno un mese, oltre che Igor, fermato per squalifica.

Il Verona potrebbe schierarsi con il 3-4-1-2, pochi però i dubbi per l’allenatore. La squadra infatti è a completa disposizione del tecnico perché non mancherà nessuno, l’unico da valutare è Ceccherini per un problema muscolare, motivo per cui potrebbe essere convocato ma non sarà del match.

Fiorentina (4-3-3): Terracciano, Biraghi, Ranieri, Quarta, Venuti, Barak, Amrabat, Bonaventura, Sottil, Jovic, Kouamé. Allenatore: Vincenzo Italiano

Verona (3-4-1-2): Montipò, Hien, Gunter, Coppola, Terracciano, Ilic, Veloso, Doig, Lazovic, Lasagna, Henry. Allenatore: Gabriele Cioffi

Fiorentina-Verona, quote scommesse e pronostico

Le quote sulla Serie A attualmente disponibili indicano che per questo incontro i padroni di casa hanno ampie probabilità di imporsi. La vittoria della Fiorentina è quotata a 1.80.alla squadra di casa. La Fiorentina è infatti candidata alla vittoria, con questa eventualità bancata a 1.80. Risulterebbe invece meno probabile il trionfo del Verona, indicato a 4.20 volte la posta in gioco. Poche chance anche per il pareggio tra i due club, opzione indicata a 3.80.

Dando un’occhiata al palinsesto per quanto riguarda il numero di reti totali, le quote non differiscono molto a seconda che si scelga per l’Over 2.5 (indicato a 1.77) o per l’Under 2.5 (dato a 1.95).

Crediti immagine: Getty Images

X