Lipsia-Manchester City: tedeschi e inglesi si ritrovano a distanza di un anno

Lipsia-Manchester City: tedeschi e inglesi si ritrovano a distanza di un anno

La formazione di Pep Guardiola deve superare il club della Red Bull se vuole approdare ai quarti di finale di questa edizione della Champions League. I Citizens hanno passeggiato nel girone eliminatorio ma la fase a eliminazione diretta nasconde sempre delle insidie. Gli uomini di Marco Rose devono puntare tutto sul match d’andata tra le mura amiche

Quote del: 20/2/2023

Fischio d’inizio: mercoledì 23 febbraio, ore 21.00

Sede: Red Bull Arena, Lipsia

Lipsia-Manchester City, la presentazione

Il Manchester City si trova di fronte il Lipsia agli ottavi di finale di Champions League e dovrà giocare la sfida di andata in Germania alla Red Bull Arena. I ragazzi di Pep Guardiola sono reduci da un pari in Premier League sul campo del Nottingham Forest e hanno fallito un’occasione importante per rimanere in vetta con l’Arsenal, ma ora c’è da focalizzarsi sull’Europa. I Citizens non hanno avuto problemi a chiudere in testa il girone eliminatorio davanti nell’ordine a Borussia Dortmund, Siviglia e Copenhagen. L’obiettivo degli inglesi è primeggiare in tutte le competizioni e ci sono le possibilità per farlo, ma guai a sottovalutare il Lipsia.

La squadra di Marco Rose è in forma e lo dimostra lo 0-3 con cui si è imposta nel weekend sul campo del Wolfsburg. Il club della Red Bull è tornato subito agli ottavi dopo un anno di assenza e conferma la crescita di una società sempre più abituata a questo tipo di palcoscenici. Il Lipsia inoltre ha già battuto il City l’anno scorso nella fase a gironi di Champions, vincendo per 2-1 nell’ultima partita del raggruppamento, grazie alle reti di Dominik Szoboszlai e André Silva.

Le probabili formazioni

Rose ha ritrovato Christopher Nkunku, che con il Wolfsburg ha giocato uno spezzone e che quindi ci sarà mercoledì sera. Il francese dovrebbe far coppia in attacco con André Silva nell 4-4-2, con Timo Werner a partire inizialmente dalla panchina. A supporto della manovra offensiva gli esterni di centrocampo saranno l’ungherese Szoboszlai e lo svedese Emil Forsberg, mentre nella linea di difesa a 4 si sposta a destra Lukas Klostermann.

Tante scelte per Pep Guardiola, che ha fuori solamente il difensore inglese John Stones. Il tecnico spagnolo dovrebbe optare nuovamente per la difesa a tre, con gli esterni di centrocampo molto alti. Nel terzetto arretrato l’olandese Nathan Ake è favorito sullo spagnolo Aymeric Laporte. Riyad Maherz dovrebbe tornare nell’undici titolare a discapito di Jack Grealish, che verrebbe impiegato a partita in corso.

Lipsia (4-4-2): Blaswich; Klostermann, Orban, Gvardiol, Raum; Szoboszlai, Haidara, Schlager, Forsberg; André Silva, Nkunku. All.: Rose.

Manchester City (3-2-4-1): Ederson; Walker, Dias, Ake; Rodri, Gundogan; Mahrez, Silva, De Bruyne, Foden; Haaland. All.: Guardiola.

Lipsia-Manchester City, quote scommesse e pronostico

Passiamo allora ad analizzare nel dettaglio le quote sulla Champions League, concentrandoci su questo incontro nel quale i Citizens partono favoriti nonostante non giochino in casa. Il segno 2 viene infatti concesso a 1.77 contro il meno probabile 1 per l’eventuale vittoria del Lipsia, dato a 4.40. Chi volesse invece puntare sul pareggio (X) può invece farlo alla quota di 3.80. In base alle statistiche siamo dell’idea che sia una buona idea puntare sull’esito Gol, che si è verificato in tutti gli ultimi 3 incontri del City e anche nei due precedenti dello scorso anno. La quota è di 1.65.

Crediti Immagine: Getty Images

X