Kylian Mbappé

Mondiali di calcio 2022: mai così tanti gol nel torneo, Mbappé da record

In nessuna edizione precedente dei Mondiali erano state realizzate così tante reti. Il Mondiale in Qatar ha fatto registrare diversi record e numeri interessanti, da quelli dei singoli giocatori alle squadre, ma anche del torneo in generale

Mondiali 2022, le statistiche

I Mondiali 2022 sono terminati e hanno espresso tutti i loro verdetti, a partire dal più importante, ovvero quello del trionfo dell’Argentina, il terzo nella sua storia. Quest’edizione in Qatar, definita dal presidente FIFA Gianni Infantino la più bella di sempre, ci ha regalato tanto spettacolo, soprattutto nella finale di ieri. Adesso allora è tempo di bilanci. Partiamo proprio dalla finale, che è stata la terza della storia ad essere decisa ai rigori dopo quella del 1994 vinta dal Brasile sull’Italia e dopo quella del 2006 proprio con gli Azzurri vittoriosi sulla Francia. 6 le reti siglate in questo atto conclusivo: è la quinta volta che accade ed è successo anche quattro anni fa in Russia (Francia-Croazia 4-2). Il record però è di 7 reti in Brasile-Svezia 5-2 del 1958.

Le reti siglate invece nell’intero Mondiale sono state 172, record assoluto nella storia della competizione. Si pensi che il record era di 171, realizzato sia a Francia 1998 che a Brasile 2014, in tornei con lo stesso numero di partite (64). Un altro record riguarda i minuti di recupero e in questo caso è stata letteralmente stracciato. La nuova direttiva data agli arbitri ha fatto sì che ci siano stati recuperi monstre in quasi ogni match, compresi anche quelli dei primi tempi. Sono stati ben 667 i minuti di recupero concessi in tutte le partite disputate.

Mbappé può battere ogni record

Dopo aver visto i numeri complessivi di questi Mondiali, concentriamoci sui singoli e sulle squadre. Non possiamo quindi non partire da Kylian Mbappé, capocannoniere con 8 gol segnati, davanti a Leo Messi (7). Il francese è il secondo giocatore a segnare tre reti una finale mondiale dopo l’inglese Geoff Hurst (Inghilterra-Germania Over 4-2 nel 1966). Prima di lui solo un altro calciatore dei transalpini si era laureato capocannoniere in questa competizione, ovvero Just Fontaine a Svezia ’58 (13 gol). Con 12 gol Mbappé ora vede il miglior marcatore di tutti i tempi, ovvero Miroslav Klose, a quota 16.

Cifre record anche per Messi, il cui primo gol in finale è stato il numero 150 dell’Albiceleste ai Mondiali. Il sette volte Pallone d’Oro ora è al comando nella speciale classifica dei gol procurati ai Mondiali (21 fra gol e assist) davanti a leggende come Gerd Muller, Ronaldo il Fenomeno e ancora Klose. La sua Argentina arriva a 152 gol segnati nel campionato del mondo, ma il primato è ancora di proprietà del Brasile con addirittura 237.

I record sono anche negativi e uno lo registrano i padroni di casa del Qatar, prima nazionale ospitante del Mondiale a perdere la partita d’esordio (Qatar-Ecuador 0-2).

X