Grecia-Spagna: la Roja è con le spalle al muro, unico risultato possibile è la vittoria

Grecia-Spagna: la Roja è con le spalle al muro, unico risultato possibile è la vittoria

Giovedì sera ad Atene si disputerà Grecia-Spagna, match decisivo per le residue chance della Roja di approdare direttamente ai Mondiali di Qatar 2022. Con la Svezia capolista a +2 in classifica e impegnata nella non complicata trasferta in Georgia, la nazionale di Luis Enrique è costretta a vincere per restare agganciata agli scandinavi, e poi giocarsi tutto nello scontro diretto di domenica a Siviglia. Seguiteci per tutti gli aggiornamenti live sulle scommesse online.

Quote del: 10/11/2021

Fischio d’inizio: giovedì 11 novembre, ore 20.45

Sede: Stadio Olimpico Spyros Louis, Atene (Grecia)

GRECIA-SPAGNA
LE QUOTE DI OGGI

Grecia-Spagna, la presentazione

Ultima chiamata per la Spagna di Luis Enrique. Dopo la bella figura rimediata sia a Euro 2020 che in Nations League – pur senza vincere, la giovanissima Roja ha sicuramente destato un’ottima impressione – ora il rischio è quello di dover passare dalla roulette russa dei playoff per qualificarsi ai Mondiali del 2022. La situazione del Gruppo B è chiara: la Svezia capolista con 15 punti è attesa da una rilassante trasferta caucasica contro una Georgia già eliminata, mentre la Spagna, seconda a 13 punti, dovrà espugnare Atene, tana di una Grecia (9 punti) tecnicamente ancora in corsa per agguantare il secondo posto.

Peraltro, la squadra di Van’t Schip sa come fermare la Spagna, avendola bloccata sull’1-1 nello scorso mese di marzo. Una partita, quella di Granada, da cui i greci, in pieno stile Hellas 2004, sono usciti indenni nonostante un possesso palla del 20% e un solo tiro verso la porta di Unai Simon. Motivo in più, insomma, per prendere con le pinze la trasferta di Atene.

Un’altra grana con cui Luis Enrique deve fare i conti – ma non solo lui, chiedere per esempio a Mancini – sono gli infortuni. Pedri e Ferran Torres sono ormai fuori da oltre un mese, e parliamo di due uomini-chiave della nuova Seleccion, oltre che di due titolari di Barcellona e Manchester City. Non ci saranno per infortunio nemmeno Eric Garcia, Yeremi Pino, Gerard Moreno e la stellina blaugrana Ansu Fati. Ma si rivede dopo tanto tempo Carvajal.

Le probabili formazioni

Come detto, Luis Enrique dovrà affrontare la volata decisiva per il viaggio in Qatar senza pedine fondamentali come Pedri, Ferran Torres ed Eric Garcia. In difesa si rivedrà Laporte, mentre in mediana, accanto a capitan Busquets, ci saranno Koke e Gavi. Alvaro Morata guiderà l’attacco iberico, con Dani Olmo e Sarabia ai suoi lati. Possibile chance nella ripresa per il milanista Brahim Diaz. Anche Johnny Van’t Schip ha i suoi guai: mancheranno Bakasetas, autore del gol del pareggio lo scorso marzo, e Hatzidiakos, mentre farà di tutto per contare su Kostas Tsimikas del Liverpool.

Grecia (5-4-1): Vlachodimos; Androutsos, Goutas, Tzavellas, Tsimikas, Giannoulis; Bouchalakis, Siopis; Mantalos; Pavlidis, Masouras. All. Van’t Schip

Spagna (4-3-3): Unai Simon; Carvajal, P. Torres, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Gavi; Sarabia, Morata, Dani Olmo. All. Luis Enrique

Grecia-Spagna, quote e pronostico

A guardare i precedenti, non si può che considerare la Spagna come ampiamente favorita per questa sfida: 11 gli scontri diretti, il primo nel 1970 e l’ultimo lo scorso marzo, con sette vittorie spagnole, tre pareggi e un unico successo ellenico, risalente al giugno del 2003. Tuttavia, negli ultimi anni l’equilibrio è stato sicuramente maggiore, con due vittorie iberiche, due pareggi e quel singolo successo greco.

Anche dal punto di vista delle quote sulle qualificazioni a Qatar 2022 ci dovrebbe essere poca storia, con la vittoria della Roja quotata a 1,47 contro i 7,75 della Grecia. Eppure, la sensazione è che non sarà facile. La Spagna non è particolarmente prolifica e senza alcune pedine fondamentali (e con un Alvaro Morata in crisi di identità) non avrà vita facile contro la rognosissima squadra ellenica. Che, avendo ancora qualche chance di qualificazione, presumibilmente cercherà di mantenere il pareggio il più possibile, per poi provare il colpaccio nel finale. Prevediamo un match tirato, a basso punteggio, anche se alla fine dovrebbe sorridere Luis Enrique.

GRECIA-SPAGNA
LE QUOTE LIVE

Crediti Immagine: Alamy

X