Irlanda del Nord-Italia: Mancini si affida a Tonali e Berardi per centrare l'obiettivo-Qatar

Irlanda del Nord-Italia: Mancini si affida a Tonali e Berardi per centrare l’obiettivo-Qatar

Oggi è il giorno di Irlanda del Nord-Italia, decima e ultima giornata del Gruppo C di qualificazione ai Mondiali 2022 e, soprattutto, match decisivo per la qualificazione ai Mondiali 2022. Gara al cardiopalma per i tifosi e per gli amanti delle scommesse sul calcio online. Per staccare il pass per il Qatar, gli azzurri non dovranno perdere terreno nei confronti della Svizzera, impegnata in contemporanea contro la Bulgaria, conservando perlomeno il vantaggio nella differenza reti (+11 vs +9). Rispetto al pari contro gli elvetici, Mancini opterà per due cambi di formazione: fuori Belotti e Locatelli, dentro Berardi e Tonali.

Quote del: 13/11/21

Fischio d’inizio: lunedì 15 novembre, ore 20.45

Sede: Windsor Park, Belfast

IRLANDA DEL NORD-ITALIA
LE QUOTE LIVE

Irlanda del Nord-Italia, la presentazione

Alla fine, ci ritroviamo dove non volevamo essere: a giocarci tutto all’ultima giornata, e senza che il destino sia interamente nelle nostre mani. Irlanda del Nord-Italia, infatti, non sarà l’unico fronte aperto per gli azzurri nella battaglia per il Qatar. Necessariamente, si dovrà tenere un orecchio anche a Svizzera-Bulgaria.

Perché al momento siamo ancora davanti agli elvetici, di un baffo: stessi punti, due pareggi negli scontri diretti, stessi gol presi, appena due in più realizzati. Un piccolo patrimonio da conservare con unghie e denti, dopo che per ben due volte ci siamo lasciati sfuggire l’occasione di abbattere direttamente l’avversario. E il riferimento ai due rigori falliti da Jorginho, venerdì sera e lo scorso 5 settembre, non è affatto casuale.

D’altra parte, sarebbe oltremodo ingeneroso accollare la responsabilità al regista del Chelsea. La verità è che l’Italia si è messa in difficoltà da sola, pareggiando in casa contro la derelitta Bulgaria, per esempio. Il problema più evidente riguarda l’attacco, ed è cosa nota sin dal pur trionfale Europeo. Il nostro attaccante di punta è Ciro Immobile, non esattamente Lewandowski, e peraltro non è nemmeno a disposizione per infortunio. Le sue riserve, Belotti e Raspadori, hanno segnato sei gol a testa nel 2021 in Serie A.

Mancini è stato eccezionale a supplire alla mancanza di un grande attaccante con il gioco, mandando in gol centrocampisti, esterni e difensori. Ma se la squadra gira in maniera meno fluida, allora diventa incredibilmente faticoso creare occasioni. E questo è particolarmente vero quando si deve per forza vincere, magari segnando un bel gruzzolo di reti. Cioè, quello che dovremo fare contro l’Irlanda del Nord.

Le probabili formazioni

L’Irlanda del Nord non ha alcun obiettivo pratico, se non quello di difendere il proprio orgoglio. E purtroppo per noi da queste parti l’orgoglio è tenuto in grossa considerazione. Ian Baraclough schiererà i suoi con un solido 3-5-2, con Magiennis e Washington di punta, e il trio McNair-Cathcart-Evans a protezione di Peacock-Farrell.

Le molte assenze per infortunio – ricordiamo, tra gli altri, Chiellini, Immobile, Zaniolo, Pellegrini, oltre alle new entry Calabria e Bastoni – ridurranno di molto le possibilità di scelta di Roberto Mancini. A meno di sorprese dell’ultima ora, verrà riproposta in buona parte la squadra vista all’Olimpico contro la Svizzera. Con due eccezioni. La prima, nonché la più importante, riguarda l’attacco: fuori Belotti, che con la Svizzera non l’ha mai vista, e largo a Domenico Berardi. L’inserimento dell’esterno del Sassuolo comporterà lo spostamento di Chiesa a sinistra e di Insigne al centro, nel ruolo di falso nueve. La seconda: Sandro Tonali partirà dal 1′. Il milanista, grande protagonista di questi primi mesi di stagione del Diavolo, ha ben impressionato quando è stato chiamato in causa contro la Svizzera, e questa sera a Belfast sarà titolare accanto a Jorginho e Barella.

Irlanda del Nord (3-5-2): Peacock-Farrell; J. Evans, McNair, Cathcart; Dallas, McCann, Davis, Saville, Lewis; Washington, Magennis. All. Baraclough

Italia (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Tonali; Berardi, Insigne, Chiesa. All. Mancini

Irlanda del Nord-Italia, quote e pronostico

Con tutto il rispetto per l’Irlanda del Nord, per i fantasmi del passato e in generale per quell’aria di pessimismo cosmico che si respira nel paese in queste occasioni, crediamo fermamente che l’Italia abbia tutte le carte in regola per portarsi a casa la qualificazione diretta ai Mondiali. Perché è infinitamente più qualitativa dell’avversario, più esperta, più motivata e perché quattro mesi fa diventava campione d’Europa con pieno merito. E le quote sulle qualificazioni a Qatar 2022 sono lì a dimostrarlo.

Certo, non dipende interamente da noi. Difficile qualificarsi se, per esempio, dall’altra parte la Svizzera ne fa dieci alla Bulgaria. Ma dubitiamo che la Bulgaria vada là in gita, e che la Svizzera martoriata dagli infortuni abbia tanta facilità nell’infliggere goleade. Naturalmente, come da tradizione, non ci faremo mancare un po’ di tremori. Puntiamo su una vittoria azzurra, non particolarmente larga nel punteggio, ma tuttavia sufficiente a farci gioire.

IRLANDA DEL NORD-ITALIA
LE QUOTE DI OGGI

Crediti Immagine: Getty Images

X