Pronostici qualificazioni Mondiali 2022: i consigli sulle gare di sabato 4 settembre

Pronostici qualificazioni Mondiali 2022: i consigli sulle gare di sabato 4 settembre

Sabato il programma delle qualificazioni ai Mondiali 2022 offre tre match importanti in altrettanti orari diversi. La Serbia ospiterà il Lussemburgo, reduce dalla sorprendente vittoria per 2-1 contro l’Azerbaigian. La Finlandia giocherà in casa contro il Kazakistan e non potrà sbagliare, in virtù del match tra l’Ucraina seconda e la Francia capolista. Infine, nel gruppo F, scontro diretto molto delicato tra Israele e Austria, entrambe appaiate in seconda posizione dietro la Danimarca.

Pronostici qualificazioni Mondiali 2022, tre consigli per le gare di sabato

Sabato di calcio ad alta intensità, quello che si apprestano a vivere gli amanti del calcio e delle quote sui Mondiali, con ben 13 gare valide per le qualificazioni a Qatar 2022 spalmate lungo l’arco dell’intera giornata. Si parte con Serbia-Lussemburgo, sfida che mette di fronte le due seconde in classifica nel raggruppamento A alle spalle del Portogallo. Alle 18 la Finlandia ospiterà il Kazakistan: entrambe le compagini sono alla ricerca della prima vittoria nel gruppo D. Chiude il programma alle 20.45 il match nel gruppo F tra Israele e Austria, reduci da due vittorie contro le cenerentole Moldavia e Far Oer, e a caccia entrambe di un posto al sole alle spalle dell’irraggiungibile Danimarca.

Finlandia-Kazakistan

Stadio Olimpico (Helsinki) – 04/09/2021, ore 15.00

La Finlandia è ancora alla ricerca della sua prima vittoria nel gruppo D. Nel primo match valido per la qualificazione ai Mondiali in Qatar, i Gufi Reali hanno pareggiato 2-2 contro la Bosnia grazie a una doppietta di Pukki. L’attaccante del Norwich City ha anche segnato la rete del definitivo 1-1 contro l’Ucraina. Reduci da Euro 2020, dove sono stati eliminati al girone, i ragazzi di Kanerva adesso vogliono i primi 3 punti nel girone. Il Kazakistan ha iniziato il percorso verso il Qatar perdendo 2-0 contro i campioni del mondo in carica della Francia. Nella seconda partita invece i giocatori di Baysufinov hanno pareggiato 1-1 contro l’Ucraina. Altro pareggio contro i gialloblu per 2-2 nell’ultimo match del girone, in un match spettacolare con una rete per parte nei minuti di recupero. Consigliamo di puntare sui padroni di casa – la Finlandia può contare su una rosa più forte ed esperta – in abbinamento all’Over 2,5

1 + OVER 2,5 @ 2,35

Serbia-Lussemburgo

Stadio Marakana (Belgrado) – 04/09/2021, ore 18.00

La Serbia è l’unica imbattuta del gruppo A insieme al Portogallo. Le Aquile Bianche hanno vinto sempre di misura finora: 3-2 contro l’Irlanda (in gol Vlahovic della Fiorentina) e 2-1 contro l’Azerbaigian. In entrambi i match doppietta di uno scatenato Mitrovic. In mezzo c’è stato il pareggio contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Un 2-2 che non ha fatto male a nessuno. Alla doppietta di Diogo Jota hanno risposto il solito Mitrovic e Kostic. Il Lussemburgo invece ha iniziato il percorso con una vittoria importante per 1-0 contro l’Irlanda mentre contro i lusitani è uscito sconfitto a testa altissima. I Leoni Rossi, nonostante il 3-1 finale per gli avversari, sono passati in vantaggio con la rete di Rodrigues. Sono però reduci dalla vittoria per 2-1 contro l’Azerbaigian, 3 punti fondamentali per non far scappare la Serbia, che nello stesso giorno ha battuto 4-0 il Qatar in amichevole. Consigliamo di puntare sui padroni di casa in tandem, ma dando credito al Lussemburgo, che secondo noi troverà la via del gol.

1 + GOAL @ 3,30

Israele-Austria

Sammy Ofer Stadium (Haifa) – 04/09/2021, ore 20.45

Quella di sabato sarà la nona sfida ufficiale tra le due formazioni, con un bilancio che sorride (di poco) agli ospiti: 3 le vittorie austriache, contro 2 israeliane e 3 pareggi. I due match più recenti risalgono alle qualificazioni per Euro 2020 e hanno visto un successo a testa, in entrambi i casi col fattore campo rispettato (4-2 per Israele all’andata e 3-1 per l’Austra al ritorno). E questo del fattore campo potrebbe essere un elemento decisivo, dal momento che l’Austria non ha mai vinto in Israele in gare ufficiali (2 pareggi, 2 sconfitte). D’altra parte, strano ma vero, la squadra di Ruttensteiner ha raccolto appena un punto tra le mura amiche in questo girone di qualificazione, raccogliendo entrambe le sue vittorie in trasferta (contro Moldavia e Far Oer). E più in generale Israele ha vinto solo una delle ultime 10 gare casalinghe valide per le qualificazioni ai Mondiali. E allora è saggio considerare un altro elemento, quello dei gol: 3 delle ultime 4 gare dell’Austria hanno fatto registrare il segno Over 2,5, e da parte sua Israele ha segnato ben 12 gol nelle ultime 5 uscite. Consigliamo un pareggio con gol.

PAREGGIO + GOAL @ 4,25

Crediti Immagine: Getty Images

X