Serbia-Svizzera: Milinkovic-Savic e compagni provano a tenere vive le speranze per gli ottavi

Serbia-Svizzera: Milinkovic-Savic e compagni provano a tenere vive le speranze per gli ottavi

La Serbia fronteggia la Svizzera nella terza e ultima giornata della fase a gironi dei Mondiali 2022. Nel gruppo G l’unica compagine certa del passaggio del turno è il Brasile, motivo per cui la formazione di Dragan Stojković e quella di Murat Yakin si contendono un pass per gli ottavi di finale negli ultimi 90 minuti di gioco.

Quote del: 29/11/2022

Fischio d’inizio: venerdì 2 dicembre, ore 20.00

Sede: Stadium 974, Doha

Serbia-Svizzera, la presentazione

Venerdì 2 dicembre alle ore 20.00 in contemporanea con l’altra gara del girone va in scena Serbia-Svizzera, match del terzo turno del Gruppo G dei Mondiali di calcio 2022. Il primo posto dei verdeoro è blindato, sono però ancora aperte le possibilità del passaggio del turno della formazione serba, eventualità possibile solo con una vittoria contro gli elvetici, non basterebbe il pareggio.

La Svizzera ha iniziato la competizione mondiale con il piede giusto grazie alla vittoria di misura contro il Camerun, anche se ha alzato bandiera bianca contro la formazione brasiliana. Per gli elvetici potrebbe perciò essere sufficiente un pareggio nel match per ottenere il pass per gli ottavi di finale.

Diverso è invece il caso dei serbi, protagonisti fin qui di un mondiale piuttosto deludente rispetto alle attese. La formazione di Vlahovic e compagni ha perso per 2 a 0 contro il Brasile nella gara di debutto, un risultato che ci si poteva aspettare tutto sommato, ma ha conquistato solo un pareggio nella sfida con il Camerun (3 a 3 finale), compromettendo così le chance per il passaggio del turno (anche se non del tutto).

Le probabili formazioni

La Serbia sembra intenzionata a disporsi in campo con il 3-4-2-1. La linea difensiva a tre potrebbe essere composta da Veljkovic, Milenkovic e Pavlovic. Zivkovic, Lukic, Maksimovic e Kostic sono invece i possibili interpreti del centrocampo a quattro, con S. Milinkovic-Savic e Tadic in pole per agire alle spalle di Mitrovic, unica punta. Ancora out il bianconero Vlahovic, che potrebbe entrare a gara in corso ma non ancora ripresosi dalla pubalgia.

La Svizzera sembra puntare sulla riconferma del 4-3-3. Widmer, Akanji, Elvedi e Rodriguez sono in lizza per una maglia da titolare nella linea difensiva a quattro. Sow, Freuler e Xhaka potrebbero invece comporre il centrocampo. Il reparto offensivo, infine, dovrebbe avere un tridente formato da Rieder, Embolo e Vargas.

Serbia (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic, Veljkovic, Milenkovic, Pavlovic, Zivkovic, Lukic, Maksimovic, Kostic, S. Milinkovic-Savic, Tadic, Mitrovic. Allenatore: Dragan Stojković

Svizzera (4-3-3): Sommer, Widmer, Akanji, Elvedi, Rodriguez, Sow, Freuler, Xhaka, Rieder, Embolo, Vargas. Allenatore: Murat Yakin

Serbia-Svizzera, quote scommesse e pronostico

La sfida tra Serbia e Svizzera si preannuncia essere estremamente equilibrata, almeno secondo le quote dei Mondiali 2022 attualmente disponibili. La vittoria della formazione di Milinkovic-Savic e compagni è bancata a 2.50 mentre il trionfo degli elvetici è indicato in palinsesto a 2.75. Meno probabile il pareggio, eventualità data a 3.40. Ugualmente equilibrate le quote in relazione al possibile numero di reti messe a segno: l’Over 2.5 può valere 1.95 volte la posta in gioco mentre l’Under 2.5 è indicato a 1.73.

Crediti immagine: Getty Images

X