Giro Italia Lopez

Giro d’Italia 2022: oggi la tappa 12 Parma-Genova, attenzione alle fughe

Il Giro d’Italia 2022 continua a vedere in rosa Juan Pedro Lopez, seguito a 12’’ dal duo Almeida-Carapaz. Oggi si preannuncia una giornata perfetta per gli attacchi: la Parma-Genova, 12esima tappa della Corsa Rosa, proporrà 204 chilometri non privi di asperità.

Partenza: Parma

Arrivo: Genova

Chilometri: 204

Difficoltà: ***

GIRO D’ITALIA 2022
LE QUOTE LIVE

Giro d’Italia 2022: presentazione e altimetria tappa 12

Si partirà da Parma e quasi fin da subito la strada inizierà a salire in maniera costante attraverso la valle del fiume Taro. Ci sarà anche un traguardo volante, a Borgotaro, per poi avanzare verso il Gran premio della Montagna del Passo del Bocco, dopo il quale ci sarà una discesa di circa sedici chilometri molto tecnica e insidiosa nella prima parte, con tornanti, curve e controcurve.

Sarà il primo momento toccante a livello emotivo della frazione: nell’edizione del 2011, infatti, il belga Wouter Weylandt cadde rovinosamente mentre stava affrontando la discesa e purtroppo perse la vita per i danni riportati al capo. Poi la corsa proseguirà con saliscendi: dopo 18 chilometri di discesa fino a San Gottardo inizierà l’ultima impegnativa salita di giornata, il Valico di Trensasco.

Ultimo tratto più leggero, con pure un passaggio in autostrada e (ed ecco il secondo momento emotivamente non facile) sul nuovo Viadotto San Giorgio prima di uscire a Genova Ovest: a tutti tornerà alla mente la tragedia del Ponte Morandi dell’agosto 2018, a causa della quale persero la vita 43 persone.

Giro d’Italia 2022: quote e favoriti della dodicesima tappa

C’è da aspettarsi una giornata ideale per chi vuole attaccare e non saranno pochi i corridori che ci proveranno: attenzione anche ai gregari, ai quali potrebbe venire concesso un giorno di libertà per ritagliarsi un po’ di gloria.  Non è facile pescare dal mazzo, ma vale sempre la pena orientarsi sulle squadre più attrezzate, nelle quali le alternative non mancano e quindi i tentativi possono essere svariati.

Prendiamo per esempio la Quick-Step Alpha Vinyl, che ha già portato al successo il velocista Mark Cavendish e che giovedì potrebbe giocare la carta Mauro Schmid, oppure quella rappresentata da Mauri Vansevenant. Attenzione anche alla Ag2r Citroen, che può contare per esempio su Lilian Calmejane e Felix Gall, ma anche alla Lotto Soudal (a proposito della quale ricordiamo che Caleb Ewan si è ritirato e non sarà al via a Parma), che ha già mostrato di potere vincere con Thomas De Gendt e che potrebbe tentare il colpo con Sylvain Moniquet.

Da Bauke Mollema (Trek-Segafredo) e da Alessandro Covi, con l’UAE Team Emirates che proprio non riesce a sbloccarsi, ci aspettiamo tanto. E non ci sentiamo di escludere dal lotto dei favoriti di giornata Lennard Kamna (Bora-hansgrohe), già a segno in questo Giro come d’altro canto Koen Bouwman della Jumbo-Visma. Ma, per le quote di oggi sul Giro, il favorito resta Van der Poel.

GIRO D’ITALIA 2022
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X