Barty-Pliskova, pronostico di una inedita finale di Wimbledon
Barty-Pliskova, pronostico di una inedita finale di Wimbledon

Barty-Pliskova, pronostico di una inedita finale di Wimbledon

Barty-Pliskova è la finale del singolare femminile a Wimbledon 2021. un match che porrà fine almeno a un digiuno: quello di Pliskova nelle prove del Grande Slam, oppure quello della Barty nel torneo che più di ogni altro è nelle sue corde. Di seguito analisi del match con precedenti e consigli sulle quote, nei nostri quotidiani pronostici match inediti per il torneo londinese e che ci daranno le coordinate per la finale. Di seguito precedenti, analisi e quote per ciascun match nei nostri quotidiani pronostici su Wimbledon.

TUTTE LE QUOTE
WIMBLEDON 2021

Ashleigh Barty-Karolina Pliskova (10 luglio ore 15.15)

Il clou delle quote di Wimbledon di questo sabato non poteva che essere la finale del singolare femminile. Barty-Pliskova è il match tra le due tenniste che sicuramente hanno meritato di più la grande sfida sul centrale più prestigioso al mondo. Per Barty la vittoria significherebbe consolidare la prima posizione del ranking e vincere il secondo Slam in carriera dopo il Roland Garros 2019. Per Pliskova invece sarebbe un enorme rilancio di una carriera che l’ha vista numero 1 al mondo per 8 settimane nel 2017, ma mai capace di conquistare un torneo del Grande Slam.

Come arriva Barty

La numero 1 al mondo arrivava a questo torneo con qualche dubbio che le aleggiava intorno, dopo i due ritiri consecutivi a Roma e Parigi e una stagione sull’erba partita direttamente nello slam londinese. L’australiana ha però spazzato via buona parte di questi dubbi con ottime prestazioni, dopo un set lasciato per strada insieme a un po’ di ruggine nel primo turno contro la commovente Suarez Navarro. Per Barty è stato un crescendo fino alle eccellenti performance fornite dagli ottavi in su contro Krejcikova, Tomljanovic e Kerber.

Come arriva Pliskova

Pliskova arrivava invece a Wimbledon con una condizione fisica buona ma una forma tennistica ai limiti dell’imbarazzante. Finale a Roma con cappotto subito da Swiatek, quindi secondo turno a Parigi e primo a Berlino ed Eastbourne. A Wimbledon, invece, la ceca si è come per magia ritrovata. Il servizio ha ripreso a funzionare benissimo e la ex numero 1 al mondo ha perso soltanto un set, nella furiosa battaglia di semifinale contro Sabalenka.

I precedenti

5-2 per Barty è il conto dei match che le due tenniste hanno giocato una contro l’altra in carriera. Barty ha una striscia aperta di 3 vittorie in fila e non perde contro la ceca allo US Open 2018 (64 64 al 4° turno). Due i precedenti sull’erba ma che si perdono nella notte dei tempi (2016 uno, addirittura 2012 l’altro).

Pronostico Barty-Pliskova: i possibili scenari del match

Il bellissimo tennis d’attacco di Barty contro il gran servizio ritrovato di Pliskova, insieme alle sue lunghe leve che sull’erba possono sempre tornare utilissime. L’australiana è in palla e punterà sul togliere certezze alla ceca, che diventa pericolosissima se riesce a comandare gli scambi e colpire in ritmo. Per togliere certezze a Karolina sicuramente la numero 1 al mondo proverà a variare profondità e tagli della palla. Al contrario, a Pliskova servirà assolutamente la battuta per togliere iniziativa e fiducia a Barty.

Tra le due i match si sono spesso svolti su questa falsariga e non c’è ragione di pensare che non sarà così ancora una volta, per le caratteristiche tecniche e fisiche delle due atlete. Le chance di un match non brevissimo sono notevoli e infatti è quello su cui è più saggio puntare. La vittoria di Barty a 1,40 non è male, piace meno la Pliskova a 2,90 ma piace sicuramente più di tutto l’over 20,5 game totali a 1,60.

Crediti immagine: Getty Images

X
Share to...