Quote Berrettini-Ruud: Matteo può fare il bis anche sulla terra

Quote Berrettini-Ruud: Matteo può fare il bis anche sulla terra

Agli Internazionali BNL di tennis d’Italia è tempo ormai di quarti di finale. Svanito il sogno di avere ancora dentro qualcuno dei nostri promettenti teenager, come Sinner e Musetti, all’Italia rimane la carta più importante da giocarsi: Matteo Berrettini. Il numero 1 azzurro incontra il norvegese Ruud, già affrontato e battuto un paio di settimane fa a New York. Sulla terra potrà accadere altrettanto? Analisi e pronostico di questo match dell’ATP Masters 1000 Roma.

Tutte le migliori quote sul tennis

Pronostico Berrettini-Ruud: Matteo può farcela ma occhio a Casper

Matteo Berrettini-Casper Ruud (ore 12)

Se ripercorriamo l’ultimo match giocato da Matteo Berrettini contro Casper Ruud, ricordiamo una partita stradominata dall’azzurro ma con qualche punto di domanda riguardo a un torneo che stava andando benissimo, per il numero 1 azzurro. Era infatti il terzo turno dello US Open, Matteo non aveva ancora perso un set e infatti il campo ha confermato tale tendenza, con un severo 64 64 62. Tuttavia Berrettini aveva commesso in quello stesso match ben 40 errori gratuiti, segno di un eccesso di confidenza che sul cemento può permettersi. Ma sulla terra? Ruud è un 21enne solido e competitivo un po’ su tutte le superfici, ma la terra battuta è indubbiamente quella in cui si trova meglio. Qui a Roma lo ha dimostrato, battendo nell’ordine Khachanov, Sonego e Cilic. Ok, nessuno di questi è specialista del rosso e Khachanov ogni tanto si batte da solo, ma sottovalutare le chance del norvegese sarebbe un errore gravissimo. Errore che, infatti, dubitiamo Berrettini commetta.

Tecnicamente la superficie dà una mano a Ruud perché rende leggermente meno “definitivi” i colpi principi dell’arsenale di Matteo: servizio e dritto. La capacità di spostamento laterale del giovane nordico è notevole, quindi Berrettini sa che dovrà avere molta più pazienza rispetto all’ultimo match in cui si sono incrociati.

Come monito per il tennista azzurro può esserci anche l’unico altro precedente contro Ruud, quello che ha contribuito a fissare il totale tra i due sull’1-1. Casper e Matteo si incrociarono al secondo turno del Roland Garros 2019 e infatti lì fu Ruud a prevalere, sempre per 3 set a 0: 75 64 63. Berrettini in questo ultimo anno è migliorato più di quanto abbia fatto Ruud, e infatti questo è l’aspetto che ispira maggiore ottimismo.

L’esordio sulla terra di Matteo non fa molto testo (Coria è un tennista molto inferiore), mentre quello con Travaglia si può considerare un test importante per la maggior confidenza presa con il campo e i diversi punti importanti giocati. Adesso è tempo di pronostici, che come altre volte in questi casi saranno tre.

Pronostico 1: Berrettini vincente

Berrettini vince —> quota 1,62

Pronostico 2: Berrettini vincente 1° set

Berrettini vince 1° set —> quota 1,62

Pronostico 3: over 20,5 game totali

Over 20,5 game totali —> quota 1,50

Non dimenticate di giocare con moderazione e solo per divertimento, magari mentre guardate il match in tv. A tal proposito ricordiamo la possibilità di giocare in tempo reale, durante lo svolgimento della stessa partita, grazie alla sezione delle scommesse live di bwin. Per saperne di più, leggete la nostra guida con i consigli su come scommettere live.

X