pronostici Australian Open 2022 gare del 23 gennaio

Pronostici Australian Open: tre consigli per i match del 23 gennaio

Agli Australian Open 2022 è il day 6, che segna l’inizio degli ottavi di finale del tabellone maschile e di quello femminile. È il giorno in cui Rafa Nadal si giocherà contro il francese Adrian Mannarino l’accesso ai quarti a Melbourne per il sesto anno di fila, ma soprattutto quello di Matteo Berrettini, che vuole proseguire l’avventura sulle ali dell’entusiasmo dopo aver domato Carlos Alcaraz. Via ai pronostici Australian Open!

Pronostici Australian Open 2022, i match di domenica 23 gennaio

Gli Australian Open 2022 entrano nel vivo. La notte italiana di domenica sarà quella che vedrà la disputa dei primi quattro ottavi di finale in campo maschile e femminile. Tra gli uomini non si sono ancora registrate sorprese e la caccia all’erede di Novak Djokovic si annuncia incertissima. In campo femminile, invece, sono già fioccate le eliminazioni illustri. Concentriamoci su tre dei match più interessanti, in particolare quello che attende Matteo Berrettini, chiamato ad un altro esame di spagnolo dopo aver domato Carlos Alcaraz.

Pablo Carreño Busta-Matteo Berrettini

Vinta una battaglia, per Matteo Berrettini non c’è tempo per fermarsi a festeggiare. Dopo la prova di forza contro Carlos Alcaraz, all’orizzonte del numero 7 del mondo negli ottavi degli Australian Open 2022 c’è un altro spagnolo, ma dalle caratteristiche tecniche, e anagrafiche, ben diverse. Si tratta di Pablo Carreño Busta, che di anni in più rispetto ad uno dei golden boy del tennis mondiale ne ha ben 11. Il talento non è lo stesso, ma si tratta comunque di un giocatore affidabile, reduce da un 2021 che lo ha visto esprimersi su buoni livelli, con tre finali raggiunte e due titoli, l’Atp 250 di Marbella e l’Atp 500 di Amburgo, un terzo del proprio palmares complessivo, entrambi conquistati sulla terra rossa.

Non si tratta comunque del classico arrotino spagnolo vecchia maniera, perché Carreño Busta ha ottenuto sul veloce il miglior risultato della carriera in uno Slam, arrivando per due volte alle semifinali degli Us Open, nel 2017 e nel 2020. Insomma, per Berrettini sarà vietato rilassarsi dopo il capolavoro contro Alcaraz, ma si tratta di un avversario ampiamente alla portata dell’italiano, nonostante lo spagnolo si presenti in forma smagliante, come confermato dalla brillante vittoria contro Korda nel turno precedente. Berrettini dovrà inoltre fare i conti con la stanchezza dei cinque set contro Alcaraz al cospetto di un avversario più rodato e che ha aperto il 2022 disputando la ATP Cup contro la Spagna, sconfitta in finale dal Canada. Puntiamo comunque sull’affermazione di Berrettini in tre set.

BERRETTINI VINCE IN TRE SET @ 2,90

Maria Sakkari-Jessica Pegula

Grazie a uno straordinario 2021 Maria Sakkari si è posizionata tra le big del tennis femminile. E nel primo Slam è partita forte, vincendo tre incontri senza cedere set a Tatjana Maria 6-4, 7-6(2), Qinwen Zheng (6-1, 6-4) e Veronika Kudermetova (6-4, 6-1). Ora se la vedrà con Jessica Pegula, che ha rischiato grosso già al primo turno: contro l’ucraina Anhelina Kalinina ha vinto in tre set, 4-6, 7-6(1), 7-5. Poi la statunitense ha sconfitto la connazionale Bernarda Pera e (7-6(3), 6-2) la spagnola Nuria Parrizas-Diaz. Ora, però, per lei sembra essere giunto il capolinea, anche i precedenti con l’ellenica non depongono a suo favore e, a nostro parere, la Sakkari non le concederà più di 5 games in tutto il match.

SAKKARI VINCE IN DUE SET @ 2,05

Alexander Zverev-Denis Shapovalov

Chiudiamo i pronostici Australian Open per le gare del 23 gennaio con la sfida tra il tedesco e il canadese, entrambi con sangue russo, rappresenta uno dei match più interessanti del programma degli ottavi di finale. Non bastassero i titoli freschi di conquista, le Finals di Torino per Zverev e la ATP Cup con il Canada per Shapovalov, non mancano le interessanti annotazioni tecniche. Si tratta infatti di un confronto tra giocatori con caratteristiche simili, a partire dal servizio potente fino al rovescio, colpo molto forte per entrambi, seppur bimane per il numero tre del mondo e a una mano per Shapovalov. Zverev è il favorito d’obbligoanche dalle quote sugli Australian Open in virtù di un repertorio di colpi più variegato, compresa una seconda di servizio con pochi eguali. Il canadese ha confermato il proprio stato di forma domando il gigante Reilly Opelka, ma sarà chiamato a un’impresa anche solo per strappare un set ad uno Zverev finora impeccabile.

ALEXANDER ZVEREV VINCE IN TRE SET @ 2,15

Crediti Immagine: Getty Images

X