Pronostici Wimbledon quote 29-6-2021

Pronostici Wimbledon: è il giorno di Federer, i consigli per il day 2

Dopo una giornata di esordio funestata dalla pioggia, martedì 29 giugno è il day 2 di Wimbledon 2021, nel quale si dovranno completare gli incontri della parte alta del tabellone e, possibilmente, giocare anche quelli della parte bassa. Sette gli italiani in campo: Sonego, Musetti, Mager e Caruso tra i maschi, Giorgi, Paolini e Trevisan tra le donne. Berrettini rinviato a domani. Ecco i nostri pronostici su Wimbledon, con l’analisi dei match degli azzurri e i consigli sulle migliori quote del giorno.

Wimbledon 2021: gli italiani in campo martedì 29 giugno

Andrea Petkovic-Jasmine Paolini (ore 11)

A 25 anni, per Jasmine Paolini arriva la prima volta nel tabellone principale di Wimbledon. La piccola toscana non ha un ostacolo insormontabile, perché Petkovic è tennista esperta ma nella fase discendente della carriera. Tuttavia la tedesca è ottima doppista e può sfoggiare un’esperienza sull’erba che ha Jasmine è pressoché sconosciuta. Va detto che Paolini è reduce dal primo trionfo WTA in carriera, conseguito in Croazia sulla terra battuta di Bol. Però, dall’altra parte, l’azzurra arriva a questo match senza nemmeno un minuto giocato sull’erba. Non benissimo, diciamo. Le quote dicono che Petkovic è favorita a 1,57, contro il 2,35 di Jasmine che sarebbe interessante da azzardare, ma in questo caso è meglio attendere occasioni migliori.

Jil Teichmann-Camila Giorgi (ore 11)

La nostra carta migliore nel singolare femminile non può che essere Camila. Sempre in bilico tra il ruolo di tennista professionista e quello di modella, la Giorgi si è appena ritirata dalla semifinale di Eastbourne, torneo in cui stava giocando bene come non la si vedeva da un bel po’. Il ritiro è stato spiegato da Camila come una precauzione, visto un dolore muscolare che la attanagliava. La sua priorità era e rimane Wimbledon, dunque c’è molta fiducia per questo debutto con la Teichmann la quale, a sua volta, è una tennista abbastanza soggetta a infortuni. Piace Giorgi a 1,30, amche perché Teichmann sull’erba è tutta da scoprire.

Elena Vesnina-Martina Trevisan (ore 11)

Anche per Martina Trevisan, come per Paolini, è l’esordio nel Main Draw di Wimbledon. Alla toscana tocca in sorte la superveterana Vesnina, ormai 34enne ma che potrebbe comunque spuntarla sull’azzurra, mai tornata sugli standard che la portarono ai quarti del Roland Garros l’anno scorso. Inoltre Martina ha problemi notevoli con la seconda di servizio e una adattabilità all’erba tutta da dimostrare. Forza Martina, ma preferiamo evitarla nelle scommesse, dove è comunque sfavorita a 2,45 (Vesnina a 1,53).

Hubert Hurkacz-Lorenzo Musetti (ore 16.15)

Esordio mozzafiato per Musetti a Wimbledon, con il vincitore del Masters 1000 Miami Hubert Hurkacz. Il polacco è decisamente giocatore da superfici rapide, anche se in quest’ultimo frangente della stagione non ha combinato gran che. Musetti sull’erba è tutto da verificare e parte sfavorito, a 2,60 contro l’1,48 di Hurkacz. Match pieno di incognite, interessantissimo da guardare, ma troppo insidioso da scommettere.

Juan Ignacio Londero-Gianluca Mager (ore 17:15)

Esordio assoluto – quanto meritato – per Gianluca Mager nel tabellone principale di Wimbledon. Il ligure ha avuto in sorte il terraiolo Londero, in un match che può tranquillamente portare a casa in virtù di un gioco potente e che ben si adatta alle superfici veloci. Giocare a 1,48 un esordiente assoluto a Wimbledon non è forse molto saggio, ma nel caso di Mager crediamo ne valga la pena. Di tutti i match che vedono protagonisti gli azzurri oggi, la vittoria di Mager è forse l’unica da caldeggiare tra i pronostici di Wimbledon.

Marin Cilic-Salvatore Caruso (ore 18,15)

Il siciliano Caruso ha pescato un avversario durissimo come Marin Cilic, finalista qui nel 2017 e giocatore sempre molto pericoloso sull’erba, nonostante gli anni che passano. Caruso è uno che non molla un punto, ma in questo caso parte davvero sfavorito, a 8,50 contro l’1,06 del croato.

Lorenzo Sonego-Pedro Sousa (ore 19.15)

Situazione ribaltata per Lorenzo Sonego, impegnato contro un giocatore nettamente inferiore come il portoghese Pedro Sousa. La quota di 1,03 rende Lorenzo praticamente ingiocabile, se non con un 3-0 che è piuttosto probabile, e pagato 1,33. Il torinese è reduce dalla finale persa a Eastbourne, che ha lasciato sì un po’ di amaro in bocca al ragazzo ma anche la consapevolezza di potersela giocare anche sull’erba, con i migliori al mondo.

Matteo Berrettini-Guido Pella (domani ore 11)

Ne parliamo fra i pronostici di Wimbledon di oggi, ma ora è ufficiale: visti i ritardi nella programmazione degli incontri, il debutto di Matteo Berrettini è stato rinviato a martedì mattina. Al primo turno il numero 1 azzurro incontrerà l’argentino Guido Pella, uno che all’erba sa dare del tu come dimostrano i quarti centrati nel 2019. Tuttavia il sudamericano sembra davvero in crisi quest’anno: nel 2021 ha un bilancio di 3 partite vinte e 12 perse, nulla dunque che possa pensare di contrastare un treno in corsa come il Berrettini visto nelle ultime settimane.

Pronostici Wimbledon: i consigli per il day 2

Mentiremmo se non dicessimo che il primo nome che siamo andati a cercare, tra le quote di Wimbledon odierne, è quello di Roger Federer. Il fuoriclasse svizzero, probabilmente alla sua ultima recita su un campo che ha scritto pagine importanti della sua leggenda, trova il Adrian Mannarino. Il francese, contro l’attuale Federer, può essere un cliente insidioso: attitudine all’erba e quindi capace di approfittare delle momentanee defaillance di Roger, che ormai sappiamo essere dietro l’angolo praticamente ogni giorno. Intendiamoci, nei precedenti Federer e Mannarino sono sul 6-0 e lo svizzero ha concesso appena un set al francese, a fronte di 15 conquistati. Però il Federer di oggi è un tennista dalla fragilità sconosciuta al campione che abbiamo ammirato per oltre 20 anni. Dunque, alla luce di tutto ciò, Mannarino vincitore di almeno un set a 1,75 è una quota che in queste condizioni sembra vantaggiosa.

Chiudiamo con una delle scommesse più particolari di oggi. Parliamo di Taylor Fritz, opposto al giapponese Brandon Nakashima. Il 19enne asiatico è passato dalle qualificazioni e generalmente sarebbe sfavoritissimo contro lo statunitense, sia per ragioni di esperienza che di classifica (Nakashima è 138, Fritz 40). Taylor Fritz è però fresco di intervento al menisco, operato 20 giorni fa. Non è noto sapere in quali condizioni l’americano si presenterà sul campo, è chiaro che non possa nutrire ambizioni di arrivare in fondo al torneo. Tuttavia, se pronto a scendere in campo, almeno un turno potrebbe superarlo e la quota è davvero croccante: 2,70. Ovviamente si tratta di una quota che risente in modo pesante delle incognite sulla salute di Taylor, ma è comunque qualcosa da tenere d’occhio.

QUOTE AGGIORNATE
WIMBLEDON 2021

Crediti immagine: Getty Images

X