Inter Dumfries

Udinese-Inter: i nerazzurri devono reagire al patatrac di Bologna, ma i friulani sono in gran forma

Domenica pomeriggio, alle ore 18, in Udinese-Inter si decideranno le sorti di mezzo scudetto. I nerazzurri, dopo l’harakiri di Bologna, si trovano sotto di due punti rispetto al Milan capolista, che giocherà alle 15 contro la Fiorentina: per restare aggrappati al trono, Brozovic e compagni dovranno necessariamente vincere a Udine. Ma di fronte troveranno una squadra in salute, reduce dal clamoroso 4-0 di Firenze.

Quote del: 28/04/2022

Fischio d’inizio: domenica 1 maggio, ore 18

Sede: Dacia Arena (Udine)

UDINESE-INTER
QUOTE LIVE

Udinese-Inter, la presentazione

L’Inter sembrava avere messo le mani sul secondo successo consecutivo ma poi qualcosa si è inceppato. I nerazzurri, impegnati mercoledì sul campo del Bologna, sono stati sorprendentemente sconfitti. Ci hanno messo del loro, per esempio con l’incredibile incertezza di Radu in occasione della seconda rete felsinea, ma complessivamente hanno confermato di non vivere un momento sereno. E’ vero che la squadra rossoblù ha dato del filo da torcere a tutte le grandi (da non dimenticare il recente 0-0 del Meazza con il Milan) ma è difficile giustificare una sconfitta del genere a questo punto del campionato. E le quote scudetto sono tornate a sorridere ai rossoneri.

Per i ragazzi di Simone Inzaghi che, non va dimenticato, a quattro giornate dall’epilogo hanno 2 punti da recuperare rispetto ai cugini rossoneri (il Napoli e la Juventus sembrano ormai tagliati fuori dalla corsa allo scudetto) è forse un bene che si torni subito in campo. E’ un male, invece, che debbano farlo alla Dacia Arena al cospetto di una formazione, l’Udinese, che arriva dalla roboante affermazione di Firenze: un clamoroso 4-0 che la dice lunga su come la squadra allenata da Cioffi abbia dato il meglio di sé.

Al Franchi è arrivato il dodicesimo gol realizzato da Gerard Deulofeu, la cui classe non è mai stata in discussione, a differenza della continuità, e sono arrivate anche le prime marcature stagionali di Pablo Marì e Walace. A completare la festa ha pensato Udogie per un 4-0 che ha fatto il paio con quello ottenuto a dicembre in casa del Cagliari. Va però aggiunto, e può essere motivo di sprone ulteriore per l’Inter, che alla Dacia Arena – teatro della sfida con i campioni d’Italia – i friulani hanno già perso per quattro volte nel campionato in corso, l’ultima delle quali al cospetto della Salernitana, lo scorso 20 aprile.

Fuori casa l’Inter non è la migliore squadra del torneo, in quanto a rendimento. Anzi occupa la quinta posizione, alle spalle di Milan, Napoli, Atalanta e Juventus. Se però ha ancora chance di vincere lo scudetto è anche perché dalla delicatissima trasferta di Torino con i bianconeri è tornata con l’intera posta in palio: a decidere il calcio di rigore trasformato da Calhanoglu, che però non sarà disponibile per la sfida di Udine.

Udinese-Inter, i precedenti

 I precedenti complessivi tra le due compagini sono 97: i successi dei nerazzurri sono 49, 21 quelli dei friulani, 27 i pareggi. All’andata il match finì 2-0 per l’Inter, grazie a una doppietta di Correa. Mentre il 23 maggio scorso, proprio contro l’Udinese, i nerazzurri festeggiarono il 19esimo scudetto con un roboante 5-1.

Statistica giocatore

Primo tempo
    12' Goal Ivan Perisic
(Assist: Federico Dimarco)
Pablo Marí Ammonizioni 38'    
    39' Rigori sbagliati Lautaro Martínez
    39' Goal Lautaro Martínez
Secondo tempo
Roberto Pereyra Ammonizioni 65'    
Ignacio Pussetto
(Assist: Destiny Udogie)
Goal 72'    
    90+1' Ammonizioni Matías Vecino

Statistiche partita

48
Possesso palla
52
7
Tiri totali
12
3
Tiri in porta
5
3
Tiri fuori
3
1
Parate
4
5
Calci d'angolo
11
1
Fuorigioco
2
12
Falli
10

Le probabili formazioni

Tra i pali dei nerazzurri dovrebbe tornare Handanovic dopo la disastrosa esibizione di Radu a Bologna: da capire se lo sloveno sarà al 100% ma farà di tutto per esserci. Inzaghi non potrà disporre di Calhanoglu, squalificato dopo l’ennesimo cartellino giallo rimediato, e davanti dovrebbe riproporre la coppia formata dall’esperto Edin Dzeko e da Lautaro Martinez. In casa bianconera di sicuro Cioffi insisterà con Deulofeu.

Udinese (3-5-2): Silvestri; Rodrigo Becao, Pablo Marì, N. Perez; Molina, Arslan, Walace, Pereyra, Udogie; Deulofeu, Success. All. Cioffi

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Gagliardini, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. S. Inzaghi

Udinese-Inter, quote e pronostico

L’Inter non può permettersi di rallentare ancora ma incontrerà una squadra serena e che sta giocando molto bene. Ci sarà sicuramente da soffrire per i nerazzurri, ai quali però vogliamo dare fiducia visto che le motivazioni, per loro, saranno altissime. Inter favorita, dunque, per le quote di oggi sul campionato italiano. E non solo, pensiamo che i nerazzurri possano realizzare almeno due reti sul campo dei friulani.

UDINESE-INTER
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X