Milan-Inter: derby storico! Diavolo per la fuga, nerazzurri per non mollare il trono

Milan-Inter: derby storico! Diavolo per la fuga, nerazzurri per non mollare il trono

La 12.a giornata di Serie A si chiuderà domenica sera col botto: a San Siro, alle ore 20.45, si aprirà il sipario su Milan-Inter. Uno dei derby storicamente più celebrati del mondo, e certamente uno dei più importanti degli ultimi anni, si colloca in un momento delicato della stagione, tra impegni europei e campionato: per i campioni d’Italia in carica, a -7 dal primo posto dei cugini, potrebbe già essere l’ultima chiamata per la difesa del titolo. Il Diavolo ha l’occasione per spingere l’Inter giù dal baratro, ma deve fare attenzione a non scottarsi contro una squadra più smaliziata, come gli è successo in Champions League. Ecco l’analisi del match, delle quote di oggi sul campionato italiano e il pronostico.

Quote del: 05/11/2021

Calcio d’inizio: domenica 7 novembre 2021, ore 20.45

Sede: Stadio Giuseppe Meazza, Milano

MILAN-INTER
LE QUOTE LIVE

Milan-Inter, la presentazione

Milan e Inter sono pronte per disputare il derby numero 229 tra tutte le competizioni, il primo aperto ai tifosi dopo oltre un anno e mezzo. Era il 9 febbraio 2020 quando, un mese dopo il debutto bis in Serie A, Zlatan Ibrahimovic illuse il Milan siglando il momentaneo 2-0, spazzato via dalla storica quaterna dell’Inter di Antonio Conte. Pochi giorni dopo il mondo sarebbe precipitato nel dramma della pandemia, dalla quale Milan e Inter hanno saputo reagire meglio di qualunque altra squadra.

A testimoniarlo sono i numeri, se è vero che dall’inizio del 2020 le due squadre milanesi sono quelle che hanno fatto più punti in Serie A, entrambe 155 in 70 partite. Ora la sfida si rinnova e per entrambe l’obiettivo è lo scudetto, che l’Inter vuole difendere dagli assalti del Milan capolista e forte delle 10 vittorie ottenute nelle prime 11 partite di campionato, miglior partenza di sempre nella storia del club. Le due squadre sono divise da ben sette punti: il Milan potrebbe quindi dare un colpo quasi definitivo ai sogni di bis tricolore della squadra di Simone Inzaghi. 

Milan-Inter story: dai derby scudetto ai doppi ex tra campo e panchina

Milan e Inter rappresentano la storia del calcio italiano, dall’alto dei 37 scudetti complessivi conquistati, ma anche europeo, essendo le rappresentanti dell’unica città che vanta due squadre nell’albo d’oro della Coppa Campioni/Champions League. Tanti sono stati i derby nei quali ci si è giocati lo scudetto e un pezzo di titolo era in palio anche nell’ultimo precedente, quello del 21 febbraio 2021. Nel silenzio di San Siro Lukaku e compagni, freschi di sorpasso ai cugini avvenuto nella giornata precedente dopo la sconfitta del Milan contro lo Spezia, s’imposero 3-0 volando a +4 e ponendo fine ai sogni di gloria dei rossoneri dell’ex Stefano Pioli.

L’attuale allenatore del Milan è stato l’ottavo tecnico della storia ad aver diretto entrambe le squadre meneghine, ma ha finora perso tutti e quattro i derby vissuti dalla panchina rossonera tra campionato e Coppa Italia e in generale non ha mai vinto una stracittadina di Milano, considerando anche le due da allenatore dell’Inter nella stagione 2016-2017, conclusesi con altrettanti pareggi.

Passando dagli allenatori ai giocatori, sei sono quelli che hanno segnato nel derby con entrambe le maglie. Un privilegio per fuoriclasse assoluti, come colui al quale è intitolato lo stadio, Giuseppe Meazza, e come Zlatan Ibrahimovic. Oltre a quella già citata lo svedese ha segnato con il Milan cinque reti negli altri cinque derby di campionato giocati contro l’Inter, sua seconda vittima preferita in rossonero dopo la Roma (7). Numeri che fanno di Zlatan il quarto miglior cannoniere milanista nella storia del derby, alle spalle di Gunnar Nordahl (11), Andriy Shevchenko (8) e José Altafini (7). Ibrahimovic è al quarto posto anche della classifica marcatori all time dei derby, comprendendo quindi anche le partite che lo svedese ha giocato con l’Inter e quelle di tutte le competizioni, a quota 10 centri, alle spalle degli stessi Shevchenko (14), Meazza (13) e Nordahl (11). 

Le probabili formazioni

Stefano Pioli e Simone Inzaghi hanno effettuato scelte di formazione ben precise per i rispettivi impegni di Champions League, figlie anche delle opposte situazioni di classifica. Nel Milan hanno riposato in avvio tre titolari chiave come Kjaer, Kessié e Ibrahimovic, pronti a tornare titolari contro l’Inter, mentre Kalulu prenderà il posto dello squalificato Hernandez. I nerazzurri sono invece scesi in campo quasi nella formazione tipo contro lo Sheriff: nel derby previsto il rientro del grande ex Calhanoglu e di Perisic dal primo minuto al posto di Dimarco e Vidal.

Milan (4-3-3): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Kalulu; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. Inzaghi

Milan-Inter, quote e pronostico

Il computo assoluto dei derby vede primeggiare l’Inter: 84 vittorie contro 77, forbice che si allarga considerando solo le partite di Serie A, con 67 successi nerazzurri contro 52 rossoneri. L’Inter ha inoltre vinto cinque degli ultimi sei derby di Serie A e otto degli ultimi quindici tra tutte le competizioni, perdendone solo tre.

Sono invece sei le vittorie di vantaggio che I campioni d’Italia possono vantare nelle 87 gare di campionato giocate “in casa” del Milan (34-28): i rossoneri hanno perso tutti gli ultimi tre disputati da padroni di casa, senza riuscire neppure a segnare negli ultimi due e non vincono un derby casalingo di campionato dal 31 gennaio 2016 (3-0).

Passando invece agli allenatori, il bilancio delle nove sfide dirette tra Stefano Pioli e Simone Inzaghi vede in leggero vantaggio il tecnico dell’Inter, per quattro vittorie a tre con due pareggi. Tra le quote proposte, puntiamo sulla vittoria dell’Inter al termine di un match avaro di reti. Attenzione però a monitorare l’evolversi delle quote scommesse in tempo reale: a gara in corso si può sempre ripiegare su un’alternativa, a seconda di ciò che suggerisce la partita. Vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida su come scommettere sui pareggi, per esempio.

MILAN-INTER
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X