Genoa-Milan, Tomori e Kjaer

Genoa-Milan: a casa di Sheva per ritrovare il feeling con la vittoria

Scottato da due sconfitte consecutive, impreviste nella forma e nella sostanza, il Diavolo prova a rimettersi in marcia a Marassi. Ma Genoa-Milan non sarà solo l’occasione per ritrovare il feeling con una vittoria che, in campionato, manca da un mese esatto (1-2 a Roma): sulla panchina rossoblù, infatti, siede Andriy Shevchenko, uno dei giocatori-simbolo dell’ultima grande epopea milanista. Torna Tomori: senza di lui il Milan ha incassato sette gol in due gare.

Quote del: 01/12/2021

Fischio d’inizio: mercoledì 1 dicembre, ore 20.45

Sede: Stadio Luigi Ferraris, Genova

GENOA-MILAN
LE QUOTE LIVE

Genoa-Milan, la presentazione

Se la sconfitta di Firenze poteva in qualche modo essere ascritta alla natura insondabile e aleatoria di questo sport, quella casalinga contro il Sassuolo non può essere in alcun modo sottovalutata dall’ambiente rossonero. Gli errori individuali possono spiegare uno scivolone estemporaneo, ma quando si regalano cinque gol in due partite a causa di distrazioni imperdonabili, significa che un problema di fondo c’è. Forse di natura tecnica, perché non tutte le alternative a disposizione di Stefano Pioli sono all’altezza; forse di natura psicologica, come se i meritati elogi raccolti avessero in qualche modo ammorbidito l’animo pugnandi della squadra.

Per questo motivo, Genoa-Milan si presenta come un crocevia importante della stagione rossonera. Una vittoria, meglio se convincente, consentirebbe a tutti di derubricare a incidenti di percorso le gare contro Fiorentina e Sassuolo. Un ulteriore passo falso, viceversa, non potrebbe che essere interpretato come la conferma di un malessere più profondo, e la premessa della prima vera crisi del Milan post-lockdown.

E tanto per aggiungere pepe a una partita che il Milan deve assolutamente vincere, Andriy Shevchenko. Ex tecnico della nazionale ucraina, da un paio di settimane allenatore del Genoa, ma soprattutto fuoriclasse del Milan ancelottiano e giocatore tra i più amati in assoluto dalla tifoseria rossonera. Insomma, l’ultimo che vorresti avere come carnefice. Soprattutto se come vice ha Mauro Tassotti, padre della patria.

Le probabili formazioni

Sette gol al passivo in 180’ senza Fikayo Tomori in campo sono un motivo più che sufficiente, per Pioli, per cooptare il centrale britannico, appiedato da una decina di giorni a causa di un’infiammazione. Farà coppia con Kjaer, fresco del 18esimo posto al Pallone d’Oro 2021, anche perché Romagnoli è squalificato. Ci sarà anche Tonali, a cui in questo momento la squadra non può rinunciare, mentre Kessié, nonostante le ultime prove negative, è favorito nei confronti di Bennacer. Ibra e Leao costretti agli straordinari, probabile chance per Krunic e Messias dal 1’, al posto degli appannati Diaz e Saelemakers.

In casa Grifone, Shevchenko dovrà fare a meno degli infortunati Criscito, Maksimovic, Caicedo, Fares e Destro. In attacco, dunque, a far coppia con l’eterno Pandev ci sarà il ghanese Ekuban, ancora a caccia del primo gol in maglia rossoblù.

Genoa (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Masiello, Vasquez; Sabelli, Sturaro, Badelj, Rovella, Cambiaso; Pandev, Ekuban. All.: Shevchenko.

Milan (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic. All.: Pioli.

Genoa-Milan, quote e pronostico

16 gol incassati nelle ultime nove giornate, contro i due subiti nelle nove precedenti: il dato della tenuta difensiva è forse quello più significativo per spiegare il calo di rendimento e di punti del Milan. Importante, a questo proposito, il recupero-lampo di Maignan (incolpevole contro il Sassuolo) e quello di Tomori, mentre per Calabria bisognerà aspettare ancora un mese.

Per fortuna del Diavolo, il Genoa non ha esattamente un attacco atomico: due gol fatti nelle ultime quattro giornate di campionato, entrambi nella stessa gara (2-2 a Empoli) e uno dei quali su rigore. E l’assenza di Mattia Destro (6 gol in questo campionato) non è incidentale in questa statistica. In compenso, da quando c’è Shevchenko in panchina il Genoa sembra essere più quadrato e solido.

Per quelle che sono le quote di oggi sul campionato italiano, puntiamo comunque su una vittoria del Milan al termine di una gara non semplice e probabilmente a punteggio medio-basso.

GENOA-MILAN
LE QUOTE LIVE

Crediti Immagine: Getty Images

X