Milan-Udinese: per Pioli emergenza in attacco, Gotti ritrova Pereyra

Milan-Udinese: per Pioli emergenza in attacco, Gotti ritrova Pereyra

Nel turno infrasettimanale, a San Siro si gioca Milan-Udinese, ennesima gara che i rossoneri giocheranno in emergenza. La vittoria contro la Roma ha lasciato pesanti strascichi nella formazione allenata da Stefano Pioli, che sarà costretto con ogni probabilità a reinventarsi gran parte dello schieramento offensivo. L’Udinese sta bene e andrà a Milano per giocarsi le sue carte, forte di una classifica più che tranquilla e di un rendimento recente da non sottovalutare.

Quote del: 1/3/2021

Calcio d’inizio: mercoledì 3 marzo, ore 20.45

Sede: Meazza di San Siro, Milano

QUOTE AGGIORNATE
MILAN-UDINESE

Milan-Udinese: la presentazione

Il successo per 1-2 sul campo della Roma ha il sapore agrodolce per il Milan. La nota succosa è rappresentata dall’essere rimasti a -4 dall’Inter, ma soprattutto a +8 dal 5° posto; quella amara, invece, fa rima con gli infortuni – e non è una novità, ormai: Ibrahimovic, Calhanoglu e Rebic, cioè tre quarti dell’attacco titolare, con ogni probabilità non potranno dare il loro contributo nel match contro l’Udinese. Pioli ha già saputo navigare con sicurezza nelle difficoltà, ma complice lo stop anche di Mandzukic avrà le scelte davvero contate là davanti.

Fermo restando che lo staff medico rossonero proverà fino all’ultimo a recuperare qualche giocatore, ad oggi è piuttosto semplice immaginare chi giocherà dal 1’: Leao centravanti, Saelemaekers a destra, Brahim Diaz sotto punta e uno tra Krunic ed il desaparecido Hauge a sinistra. Anche in mezzo al campo, l’assenza di Bennacer significa per Tonali dover fare gli straordinari accanto a Kessié, mentre in difesa potrebbe rivedersi Romagnoli al posto di Kjaer: Tomori ha convinto, è fresco ed in palla e non dovrebbero pesargli tre partite in una settimana.

A parte il 3-0 subito in casa della Roma, l’Udinese viene da 3 vittorie e 3 pareggi. Una striscia positiva, durante la quale i ragazzi di Gotti hanno saputo tenere a 0 gli attacchi atomici di Atalanta e Inter e rifilare 2 reti all’ottima difesa del Verona. A San Siro, i friulani potranno schierare nuovamente Roberto Pereyra sulla trequarti, con Nestorovski più di Llorente nel ruolo di unica punta. A centrocampo, Walace in mezzo con De Paul e uno tra Arslan e Makengo mezzali. Torna anche Zeegelaar, che si piazzerà sulla fascia.

Milan-Udinese, i precedenti in Serie A

Milan-Udinese si giocherà per la 92° volta in Serie A. Rossoneri capaci di vincere quasi la metà degli scontri (41), mentre i bianconeri hanno trionfato solo 17 volte. L’ultimo dei 33 pareggi risale all’1-1 del febbraio 2018, mentre all’andata il Diavolo si impose per 1-2 grazie ad una straordinaria rovesciata di Ibrahimovic.

Milan-Udinese: probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Romagnoli, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Leao

Udinese (3-5-1-1): Musso; Nuytink, Bonifazi, Becao; Stryger Larsen, Arslan, Walace, De Paule, Zeegelaar; Pereyra; Nestorovski

1X2: quote, scommesse, pronostico

Eccoci come di consueto alle quote sulla Serie A. Milan favorito, ma l’Udinese non parte certamente sconfitta:

  • 1 a 1,72
  • X a 3,70
  • 2 a 4,75

 

I rossoneri contro la Roma si sono ripresi, dopo un paio di settimane davvero difficili, ma qualche amnesia difensiva è rimasta: il gol a 1,65 potrebbe fare al caso nostro. Le tante assenze tra i padroni di casa influiranno sulla fluidità della manovra, soprattutto se mancherà Calhanoglu: il Milan potrebbe faticare in fase di costruzione e allora l’X a fine primo tempo, a 2,20, non è impensabile. Non male anche l’over 1,5 nel 2° tempo a 1,85.

TUTTE LE QUOTE
MILAN-UDINESE

X