Napoli-Inter, 25a giornata Serie A 2021-22, Victor Osimhen e Milan Skriniar

Napoli-Inter: Spalletti recupera Koulibaly e Anguissa, nerazzurri con Dimarco in difesa

La 25a giornata di Serie A offre in calendario Napoli-Inter, sfida d’altissima classifica con fischio d’inizio sabato 12 febbraio alle 18.00. Il big match vale molto di più dei classici tre punti: con il successo gli azzurri scavalcherebbero l’Inter, risvegliando una lotta scudetto che sembrava quasi conclusa. Spettatore interessato il Milan: vincendo contro la Sampdoria, i rossoneri guadagnerebbero in ogni caso punti pesanti sui cugini nerazzurri, sui partenopei o su entrambe le compagini. Spalletti recupera Koulibaly e Anguissa, mentre Inzaghi (squalificato) lancia Dimarco al posto di Bastoni in difesa.

Quote del: 09/02/2022

Fischio d’inizio: sabato 12 febbraio, ore 18.00

Sede: Stadio Diego Armando Maradona, Napoli

NAPOLI-INTER
QUOTE LIVE

Napoli-Inter, la presentazione

Le quattro vittorie consecutive hanno rilanciato in classifica il Napoli, che dopo aver perso terreno dalla vetta si è rilanciato alla grande e ora è ad un solo punto dagli avversari di giornata. È doveroso ricordare che l’Inter ha una partita in meno rispetto ai partenopei e al Milan, ma affrontare il recupero con il Bologna senza vedersi in cima alla classifica potrebbe anche condizionare i nerazzurri. Nonostante la sconfitta nel derby, secondo le quote live di Napoli-Inter, gli uomini di Inzaghi restano leggermente favoriti per il successo, in un match sulla carta più che equilibrato.

La squadra di Spalletti, tecnico che ha rilanciato l’Inter tra le big dopo anni bui, punta ad un risultato utile anche per allontanare, una volta per tutte, gli spettri del quinto posto, approfittando dello scontro diretto tra Atalanta e Juventus. Tornano convocabili Anguissa e Koulibaly, laureatosi Campione d’Africa da capitano con il suo Senegal. Anche per quanto riguarda Lozano arrivano notizie abbastanza confortanti: la lussazione alla spalla destra non dovrebbe costringere il messicano ad un intervento.

Dopo la cocente sconfitta nel derby, l’Inter è tornata al successo in Coppa Italia contro la Roma dell’ex Mourinho. Prova più che convincente, con Dzeko in gol dopo meno di 120 secondi e il raddoppio firmato con uno splendido tiro da fuori area di Sanchez. Le notizie negative arrivano dalla difesa, dove Bastoni è stato costretto a lasciare il campo per un problema alla caviglia. In attesa di conoscere l’entità dell’infortunio, il centrale campione d’Europa non avrebbe potuto comunque prendere parte al match causa squalifica.

Napoli-Inter, i precedenti

Dopo aver vinto soltanto una partita di campionato contro il Napoli tra il 2011 e il 2018 (10 sfide con 5 vittorie azzurre e 4 pareggi), l’Inter è rimasta imbattuta contro gli azzurri in otto degli ultimi 10 precedenti di Serie A, con tre pareggi e cinque successi nel parziale. Nonostante ciò, i padroni di casa hanno concesso i tre punti soltanto in una delle 15 gare giocate al Maradona contro i nerazzurri a partire dagli anni 2000.

Statistiche giocatori

Primo tempo
Lorenzo Insigne Rigori 7'    
Lorenzo Insigne Ammonizioni 38'    
Secondo tempo
    47' Goal Edin Dzeko
    60' Ammonizioni Marcelo Brozovic

Statistiche partita

48
Possesso palla
52
13
Tiri totali
8
4
Tiri in porta
2
6
Tiri fuori
5
3
Parate
1
4
Calci d'angolo
2
0
Fuorigioco
0
8
Falli
13

Le probabili formazioni

Due importanti recuperi in casa azzurra, quelli di Koulibaly e Anguissa. Dopo il trionfo in Coppa d’Africa, il capitano del Senegal è pronto a riprendersi il posto in mezzo alla difesa partenopea, con Juan Jesus destinato ad accomodarsi in panchina. Il camerunese, invece, resta in ballottaggio con Lobotka: il dubbio verrà sciolto all’ultimo momento, anche se il favorito pare essere lo slovacco. A destra resta vivo il ballottaggio tra Politano ed Elmas, con quest’ultimo che potrebbe spuntarla. Out Lozano per la lussazione alla spalla, in dubbio Tuanzebe per problemi muscolari.

Indisponibile nell’Inter Bastoni causa squalifica, oltre che per l’infortunio alla caviglia: Inzaghi dovrebbe schierare dal primo minuto Dimarco, in vantaggio su D’Ambrosio partito titolare in Coppa Italia. Anche se, va detto, l’ingresso di Dimarco nel derby – al posto di Perisic – è coinciso con il calo verticale dei nerazzurri e la susseguente sconfitta. Sulla destra solita alternanza tra Dumfries e Darmian, con l’olandese, tra i migliori nel derby, destinato a partire dal primo minuto. In attacco torna Lautaro, con Sanchez pronto a subentrare.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Elmas, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

Inter (3-5-2): Handanovic; de Vrij, Skriniar, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi

Napoli-Inter, quote e pronostico

Napoli-Inter è una sfida scudetto inedita nel nuovo millennio. Talmente inedita che Luciano Spalletti, cioè colui che ha riportato in Champions League l’Inter dopo molti anni (2018) e che ora prova a fare lo stesso con il Napoli – l’ha definita prosaicamente una “figata, una di quelle situazioni per cui vale la pena vivere il calcio”. E come dargli torto? 

Passando ai numeri, i partenopei hanno perso solo una delle ultime 15 partite in casa contro l’Inter, che tuttavia ha sempre trovato il gol nelle sette sfide di campionato più recenti contro gli avversari di giornata.

I padroni di casa si presentano al big match in un momento di forma migliore: quattro vittorie consecutive, il doppio dell’Inter che nel parziale ha registrato anche un pareggio e una sconfitta. Per i campani l’obiettivo è allontanare definitivamente la tendenza pericolosa degli ultimi mesi al Maradona: gli azzurri hanno perso tre delle ultime cinque partite casalinghe in Serie A, con il solo Venezia che da inizio dicembre ha fatto peggio.

Le ultime quote sulla Serie A non si sbilanciano e tratteggiano un match molto equilibrato. Le due squadre si rispettano, sanno entrambe di affrontare un’avversaria di assoluto livello e, forse, il risultato potrebbe essere un match bloccato e molto intenso sul piano fisico. La partita che eventualmente riaprirebbe la lotta scudetto si deciderà sui dettagli e sugli episodi: ecco perché vi consigliamo di puntare sull’Under 2,5.

NAPOLI-INTER
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X