Capocannoniere Champions League: Haaland vede ormai il titolo, è quasi irraggiungibile

Capocannoniere Champions League: Haaland vede ormai il titolo, è quasi irraggiungibile

Chi sarà il capocannoniere della Champions League 2020/2021? Alla conclusione della più importante manifestazione per club a livello continentale manca solo la finale, che si giocherà a fine maggio tra Manchester City. La corsa al titolo di capocannoniere si è già di fatto chiusa da qualche turno, con il quasi certo successo di Erling Braut Haaland del Borussia Dortmund. L’unico giocatore minimamente in grado di raggiungerlo è Olivier Giroud, che però dovrebbe segnare addirittura 5 gol in finale.

Vi lasciamo con l’ultima classifica di capocannoniere in Champions League 2020/21 e con i commenti alle quote presenti fino agli ottavi di finale inclusi.

QUOTE CHAMPIONS LEAGUE 2020/21

Capocannoniere Champions League: la situazione aggiornata

Giocatore Gol Presenze
E.B. Haaland 10 8
K. Mbappe 8 10
Neymar 6 9
Neymar 6 9
A. Morata 6 8
O. Giroud 6 8
M. Salah 6 10
Y. El Neysri 6 8
M. Rashford 6 6

 

Quote capocannoniere Champions League: vola Haaland, Mbappe e Lewa non mollano

Se c’è una cosa che impressiona più dei continui record di Erling Braut Haaland (foto) è proprio il modo in cui questo ragazzo fa sembrare normale lo straordinario. Con la doppietta segnata nel ritorno con il Siviglia fanno 20 gol in 14 match giocati in carriera, in Champions League. Nessuno è mai riuscito a raggiungere 20 gol in Champions con questa velocità. Non ci è riuscito Messi, non ci è riuscito Ronaldo, ce l’ha fatta lui. La sua quota di capocannoniere in Champions League è ormai molto bassa, 1,40.

Controfavorito resta Robert Lewandowski, anche se al momento appare molto arretrato (5 gol in 6 partite). Il polacco però fa parte di un meccanismo perfetto, e se c’è uno che può insidiare il biondino, quello è lui. La sua quota è di stima: 6,00.

A dire il vero abbiamo appena detto una mezza bugia, perché se è vero che Lewandowski è il più accreditato a insidiare Haaland, in verità un altro candidato forte c’è ed è Kyllian Mbappe. La sua tripletta in casa di Messi è sembrata molto somigliante a un passaggio di consegne. Il giovane fuoriclasse del PSG paga oggi 8,00 come possibile capocannoniere di questa edizione di Champions League.

Messi e Cristiano ciao

Chi da sempre è abituato a dominare questa classifica ha abdicato dopo anni. Parliamo naturalmente di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, eterni rivali che oltre a spartirsi in carriera ben 11 Palloni d’Oro – 6 vinti dall’argentino, 5 dal portoghese – hanno fatto lo stesso con il titolo di capocannoniere della Champions League. Messi ha trionfato nell’ultima edizione e 4 volte consecutive da quella del 2008/2009 a quella del 2011/2012, CR7 nel 2007/2008 con la maglia del Manchester United e poi per altre 6 volte consecutive, dal 2012/2013 al 2017/2018. In un’occasione i due campioni si sono poi spartiti il titolo con Neymar, unico “intruso” in quella che a lungo è stata l’ennesima sfida personale tra le due maggiori stelle del calcio mondiale negli ultimi 15 anni.

Tra assi nascosti e sorprese

Il compagno Mbappe gli ha rubato la scena, ma Neymar rimane sempre uno da seguire con molta attenzione anche per la grande qualità di cui è capace il PSG e per il fatto che è già ai quarti. Giocare Neymar capocannoniere a 13,00 ha il suo indubbio fascino, non c’è che dire.

Una grande sorpresa di questa edizione è invece il “vecchio” Olivier Giroud. Più volte accostato a squadre italiane negli ultimi anni, spesso criticato a sproposito e sul mercato praticamente da sempre, ma il francese rimane centravanti di razza e si sta riscoprendo anche grande realizzatore come non lo era più da anni. Un suo possibile blitz è oggi ricompensato con una quota notevole: 26,00. E a proposito di vecchietti terribili, occhio anche a Karim Benzema, dalle 7 vite come il suo Real Madrid e oggi quotato 23,00 come capocannoniere in questa edizione di Champions League.

A proposito di Benzema, ai quarti di finale troverà il Liverpool dei tre tenori. Quella dei Reds è l’unica squadra ad avere 3 giocatori quotati singolarmente a questo punto della stagione. Il più accreditato è ovviamente Mohamed Salah, attualmente a quota 5 gol in 8 match, a 26,00. Dietro a Momo c’è il fido Mané a 34,00 e la new entry di quest’anno Diogo Jota, sorprendente a 41,00.

Crediti immagine: Getty Images

X