Quote vincente Europa League 2021-2022: sarà un affare tra inglesi e italiane?

Quote vincente Europa League 2021-2022: sarà un affare tra inglesi e italiane?

Quote del: 03/09/2021

Dopo la storica affermazione del Villarreal, l’edizione numero 51 della vecchia Coppa Uefa, la tredicesima con il nuovo nome, risentirà inevitabilmente dell’introduzione della Conference League, non solo a livello regolamentare. Il livello tecnico del torneo sembra essersi innalzato rispetto alle ultime stagioni, e stilare un lotto delle favorite per il successo finale è ancora prematuro, in attesa di quelle squadre che retrocederanno in dicembre dalla Champions League. Proviamo a farci strada tra le possibili predestinate per la finale di Siviglia del 18 maggio 2022.

EUROPA LEAGUE 2021-22
TUTTE LE QUOTE

Vincente Europa League 2021-2022, le quote in sintesi

La storia ci dice che cinque volte su undici anni dalla riforma del 2009 a vincere la Coppa è stata una delle squadre retrocesse dalla Champions League. Come dire, dal piano superiore scendono quasi sempre squadre più forti di quelle in corsa dall’inizio, ma spuntarla alla fine non è scontato. D’ora in avanti la percentuale potrebbe abbassarsi ulteriormente, dato che il gap tra le formazioni di seconda fascia iscritte alla Champions e quelle d’élite dell’Europa League è ormai piuttosto ridotto.

Insomma, più incertezza e più spettacolo già dalla fase a gironi, come si evince dando una scorsa alla composizione degli otto raggruppamenti. Anche per formazioni come Olympique Lione, Napoli o Bayer Leverkusen, presenze quasi fisse negli ultimi anni nei gironi di Champions, il passaggio diretto del turno sarà tutto da conquistare col rischio di non poter ricorrere a quel turnover che in ottica campionato, essendo il giovedì il giorno consacrato all’Europa League, gli allenatori erano abituati ad applicare nelle prime gare della fase a gironi.

Vincente Europa League 2021/22: le quote

Quote vincente Europa League 2021-22

Leicester vincente Europa League @ 13,00

Non sorprende vedere come per le quote sull’Europa League le favorite attuali per il successo finale due squadre che non hanno mai alzato un trofeo internazionale, come il Leicester, o lo hanno fatto solo una volta, ben 32 anni fa, come il Napoli. Le squadre di Brendan Rodgers e di Luciano Spalletti vengono al momento ritenute le più qualificate. Le Foxes sono reduci da un’annata di alto livello nella quale sono state in corsa fino alla fine per un posto in Champions League e hanno messo in bacheca due trofei in pochi mesi, la FA Cup nella finale contro il Chelsea e il Community Shield sconfiggendo il Manchester City. Squadra solida, che non ha perso l’abbrivio dopo la leggendaria annata 2015-16 con Claudio Ranieri in panchina, e che si è confermata negli anni come un avversario ostico a ogni livello. Soprattutto, capace di andare fino in fondo.

Napoli vincente Europa League @ 13,00

Il Napoli parte invece da un organico inalterato rispetto alla passata stagione, di prima qualità in ogni reparto con elementi come Kalidou Koulibaly, Dries Mertens e i campioni d’Europa Alex Meret, Giovanni Di Lorenzo e Lorenzo Insigne. Rispetto alla passata stagione, inoltre, può contare su un allenatore dalla lunga esperienza in campo internazionale come Luciano Spalletti. Come il Leicester, con cui non a caso condivide i favori del pronostico e delle quote sull’Europa League, il Napoli è una squadra esperta, consolidata negli uomini e nelle ambizioni. Nel lungo ciclo De Laurentiis i partenopei si sono tolti molte soddisfazioni, ma ciò che manca è il successo in un grande torneo. Sfiorato lo scudetto in un paio di occasioni, ora gli azzurri hanno la possibilità di regalare ai propri tifosi un alloro internazionale che manca dall’epoca di Diego Maradona. Era il 1988-89 e la Coppa alzata al cielo di Stoccarda era l’equivalente dell’odierna Europa League.

West Ham vincente Europa League @ 15,00

Il West Ham è la prova provata che in questo momento la Premier League è un passo avanti a tutti. Gli Hammers, che non appartengono esattamente alla nobiltà del calcio internazionale, ma nemmeno di quello inglese (e forse neanche di quello londinese, vista la spietata concorrenza urbana), hanno messo in piedi un calciomercato che avrebbe fatto l’invidia di molti top club italiani. Del Milan, almeno in parte, di sicuro, visto che uno degli obiettivi rossoneri, Nikola Vlasic, si è trasferito nell’East London in cambio di 38 milioni di euro versati nelle casse del CSKA. E dai cugini ricchi del Chelsea è arrivato anche Kurt Zouma per 35 milioni. Le quote rispondono anche all’ottima partenza degli Hammers in Premier League, dove sono imbattuti e secondi in classifica dopo tre giornate.

Lazio vincente Europa League @ 21,00

Alle spalle di questo terzetto si insinua la seconda italiana del lotto, la Lazio, bancata a 21 come Real Sociedad, Bayer Leverkusen e Olympique Lione. I biancocelesti possono contare su un allenatore che l’Europa League l’ha vinta, Maurizio Sarri nel 2019 con il Chelsea, e su un collezionatore seriale di trofei come Pedro Rodriguez, uno che in bacheca vanta nove titoli internazionali con i club più un Europeo e un Mondiale con la Spagna. La Lazio, peraltro, ha iniziato il campionato a spron battuto, con due vittorie su due e ben 9 reti all’attivo, di cui 4 di Ciro Immobile. E un centrocampo che unisce qualità, forza fisica ed esperienza come quello a disposizione di Sarri, con il terzetto Milinkovic Savic-Leiva-Luis Alberto, ce l’hanno in pochi in Europa, e non vorremmo limitarci alla sola Europa League. Tutto questo ha contribuito a indicare la Lazio come possibile, grande sorpresa per il successo finale. Al netto, come già ricordato, delle squadre che si aggiungeranno per la fase a eliminazione diretta provenienti dalla Champions League: garantite le oscillazioni nelle quote, per le quali consigliamo sempre di tenere d’occhio la app per le scommesse sportive.

EUROPA LEAGUE 2021-22
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X