Olanda-Stati Uniti: va in scena il primo ottavo di finale

Olanda-Stati Uniti: va in scena il primo ottavo di finale

I Mondiali in Qatar sono finalmente giunti alla fase ad eliminazione diretta: in programma sabato 3 dicembre alle 18.00 presso il Khalifa International Stadium di Doha c’è Olanda-Stati Uniti, primo match degli ottavi di finale. Gli Oranje, classificatisi al primo posto nel girone A, affronteranno gli Stati Uniti che non sono andati oltre la seconda piazza nel gruppo B.

Quote del: 30/11/2022

Fischio d’inizio: sabato 3 dicembre, ore 18.00

Sede: Khalifa International Stadium, Doha

Olanda-Stati Uniti, la presentazione

L’Olanda viene da un ottimo periodo. In Nations League aveva agguantato il primo posto del girone di fronte a Belgio, Polonia e Galles ed è riuscita ad ottenere un risultato analogo anche in questi Mondiali in Qatar. Gli Oranje avevano vinto per 0-2 il primo incontro con il Senegal, per poi pareggiare per 1-1 contro l’Ecuador. Nella terza giornata della fase a gironi non ci sono stati troppi problemi nel liquidare con un altro 2-0 i padroni di casa del Qatar, peraltro già aritmeticamente eliminati.

Gli Stati Uniti avevano pareggiato per 1-1 il primo match con il Galles, per poi fermare anche l’Inghilterra, in questo caso a reti inviolate. Nella terza giornata della fase a gironi gli americani hanno affrontato dunque l’Iran in quello che si è rivelato essere un vero e proprio scontro diretto per il secondo posto del girone B. Gli uomini di Gregg Berhalter sono riusciti a spuntarla grazie al singolo gol di Christian Pulisic e hanno conquistato così l’accesso agli ottavi di finale.

L’ultimo precedente tra Olanda e Stati Uniti risale al 5 giugno 2015. Un’amichevole scoppiettante, terminata col risultato di 3-4 per gli americani: in gol Klaas-Jan Huntelaar (doppietta), Gyasi Zardes, Memphis Depay, John Brooks, Daniel Williams e Bobby Wood.

Le probabili formazioni

L’Olanda di Louis van Gaal può fare affidamento su numerosi elementi dal tasso tecnico elevato, molti dei quali provenienti dal campionato italiano. Tra questi non figura però Cody Gakpo, che finora è andato a segno in tutte le partite ed è diventato così un titolare indiscusso.

Per gli Stati Uniti Josh Sargent dovrebbe stringere i denti, ma molto probabilmente partirà dal primo minuto.

Olanda (3-4-1-2): Noppert; de Ligt, van Dijk, Aké; Dumfries, de Roon, de Jong, Blind; Klaassen; Gakpo, Depay. All. van Gaal

Stati Uniti (4-3-3): Turner; Dest, Zimmerman, Long, Robinson; Musah, Adams, McKennie; Sargent, Weah, Pulisic. All. Berhalter

Olanda-Stati Uniti, quote scommesse e pronostico

Olanda-Stati Uniti sarà evidentemente un match molto differente rispetto a quelli ai quali abbiamo assistito finora: una delle due compagini sarà costretta ad abbandonare il sogno di vincere la coppa del mondo. Stando alle quote sui Mondiali 2022 i padroni di casa hanno maggiori possibilità di successo: il segno 1 è offerto a 1.85, il segno 2 a 4.33 e il segno X a 3.40. Dando un’occhiata alle statistiche non ci si aspetta moltissime reti: la possibilità dell’under 2,5 è bancata a 1.63, mentre l’over 2.5 ammonta a 2.15. L’eventualità che entrambe le squadre vadano a segno viene proposta infine a 2.00.

Crediti immagine: Getty Images

X