Scommesse combo

Scommesse combo: tutto quello che c’è da sapere

Da una parte ci sono le scommesse singole, dall’altra le giocate multiple. Sembravano due mondi inconciliabili, ma poi sono arrivate le scommesse “combo”: scopriamo di cosa si tratta, perché possono essere molto utili e quali sono gli eventuali limiti.

In questa guida scopriremo:

Cosa significa “combo” nelle scommesse

La dicitura completa sarebbe “combobet” ed ha origine anglosassone. Dunque è lì che va ricercato il significato di “combo” applicato alle scommesse. Combo sta per combination, nel senso di combinazione di due diverse fattispecie di scommesse sportive in una unica quota. In teoria si potrebbe tradurre anche con “scommesse combinate”, ma in lingua italiana questa ultima definizione include anche scenari generici che nulla hanno a che fare con le “combobet” vere e proprie. Sono infatti scommesse combinate sia le multiple classiche che i sistemi di scommesse, ma appunto riguardano combinazioni di più partite. La “combo” invece è peculiare perché racchiude più opzioni di scommessa sulla stessa partita, da indovinare entrambe. Ad esempio se si gioca la combo “1 + over 2,5 gol” in una partita, la scommessa sarà vincente solo se vince la squadra di casa e il numero globale di gol segnati è di almeno 3.  Se la squadra di casa vince 2-0 la scommessa è persa, se la partita termina 2-2 la scommessa è persa.

Tipologie di scommesse combo

Di seguito tutte le principali tipologie di scommesse combo previste dai bookmaker italiani.

  • 1X2 + under/over: bisogna indovinare il risultato finale (1X2) della partita, più la soglia di gol segnati. In caso di “1 + under 3,5 gol” la scommessa risulta vincente soltanto se la squadra di casa vince e il numero di gol totali segnati nel match è inferiore a 4.
  • 1X2 + gol/no gol: bisogna indovinare il risultato finale (1X2) della partita, più azzeccare se segneranno entrambe le squadre oppure al massimo una sola.
  • Under/over + gol/no gol: bisogna indovinare sia la soglia di gol totali segnati nel match, sia se segnano entrambe le squadre oppure al massimo una sola.
  • 1X2 + primo marcatore: bisogna indovinare sia il risultato finale (1X2) della partita, sia il nome del primo marcatore nella partita.
  • Primo marcatore + risultato esatto: bisogna indovinare sia il risultato esatto, sia il nome del primo marcatore nella partita.

Si possono fare sistemi di scommesse combo?

La risposta, molto semplicemente, è sì. Si possono fare sistemi con errore anche usando le scommesse combo. Questa possibilità è resa più concreta dal fatto che le scommesse combo hanno, essendo una sintesi di due scommesse combinate, delle quote più alte ed appetibili rispetto al normale. Ne consegue che fare sistemi con errore può essere una buona soluzione, per cercare di aumentare le possibilità di avere una scommessa vincente. Per saperne di più, la nostra guida sui sistemi per le scommesse può essere illuminante.

Vantaggi e svantaggi

I vantaggi delle scommesse combo sono abbastanza evidenti. Ovvero, in genere ci si rivolge a questo tipo di scommesse quando una delle due opzioni previste ha una quota molto bassa. Per esempio un 1 a 1,30 può risultare poco appetibile, ma l’1 abbinato all’over 2,5 gol magari può pagare 1,75 o 1,80, che è una quota molto più invitante.  Dunque, il pregio di una scommessa combo è principalmente quello di una quota più attraente.

Lo svantaggio insito in questo tipo di scommesse è dato proprio dalla sua natura di sintesi tra due scommesse differenti. Già indovinare un singolo evento non è mai semplice, anche se si tratta di favoriti netti. Giocare sulle scommesse combo significa giocare su due tavoli, ovvero dovere indovinare necessariamente ENTRAMBI i pronostici che effettuiamo su quella partita. Se giochiamo 2 + over 2,5 gol e indoviniamo solo la vittoria della squadra fuori casa, non siamo bravi a metà ma abbiamo appena perso una scommessa.

BONUS BENVENUTO BWIN

Altri articoli della nostra Guida Scommesse:

X