GP Qatar: la MotoGP riparte con tante novità e il ritorno ritardato di Marquez
GP Qatar: la MotoGP riparte con tante novità e il ritorno ritardato di Marquez

GP Qatar: la MotoGP riparte con tante novità e il ritorno ritardato di Marquez

Semaforo verde: domenica 28 marzo, ore 19

Circuito: Losail International Circuit, Doha

TV: Sky Sport MotoGP HD (canale 208) & DAZN (diretta), TV8 (differita)

Col GP Qatar scatta la stagione 2020/2021 del motomondiale: c’è parecchia curiosità, perché i cambiamenti non sono pochi. Dal debutto di Valentino Rossi nel team Petronas a quello di Fabio Quartararo sulla Yamaha ufficiale, passando per tanti debutti e un ritorno, quello di Marc Marquez, che sembrava scontato e che invece è saltato all’ultimo: l’ex campione del mondo non parteciperà neppure alla seconda prova in calendario.

GP Qatar, la presentazione

5.380 metri, 16 curve (10 a destra e 6 a sinistra) e un rettilineo che porta al traguardo lungo oltre un chilometro. Queste le caratteristiche salienti del Losail International Circuit, che ospiterà non solo il GP Losail, prima prova del motomondiale, ma anche il GP Doha in aprile. Il record della pista è di Jorge Lorenzo, che nel 2016 aveva fermato il cronometro sull’1’54”927, anche se Marc Marquez nei test invernali del 2019 era riuscito a scendere addirittura all’1’53”380. Sono 22 i giri previsti (118,4 km), per un Gran Premio che come da tradizione si disputerà sotto la luce affascinante delle stelle.

Dicevamo che il GP Qatar segna un nuovo inizio per tanti centauri. Oltre a Rossi e Quartararo, esordi di Bagnaia e Miller sulla Ducati ufficiale, di Martin e Zarco in Pramac e di Bastianini e Marini in Avintia. Sarà interessante e curioso vedere la sfida tra fratelli, con l’esperto Valentino Rossi che potrebbe fare da guida occulta al giovane Luca. Occhio anche all’Aprilia, che con Espargaro e Savadori potrebbe essere la sorpresa della stagione.

Tra tante prime volte e attesi ritorni, spicca un’assenza che fa rumore. Andrea Dovizioso non sarà in sella a nessun bolide: l’ex pilota della Ducati ha deciso di prendersi un anno di pausa, lasciando orfani i suoi tanti tifosi. Il trentacinquenne di Forlimpopoli, vincitore del Mondiale 125 nel 2004 e per tre volte consecutive vicecampione mondiale MotoGP (2017, 2018 e 2019) si ferma per la prima volta dopo 20 anni di carriera nei professionisti.

GP Qatar, le quote: Miller favorito

Eccoci alle quote sulla MotoGP, che per questo primo GP del Qatar vedono Jack Miller favorito numero uno, con una valutazione di 3,25. Dietro di lui lo stesso Quartararo a 4,33 e solo terzo, in ordine di preferenza dei bookies, l’attuale campione del mondo in carica Joan Mir a 8, stessa quota che viene attribuita a Maverick Vinales. A 10 ecco il trio Bagnaia, Morbidelli e Rins, mentre a 15 troviamo Zarco. I fratelli Rossi-Marini avranno bisogno di un’impresa: il primo è quotato 26, il secondo addirittura 501.

TUTTE LE QUOTE
GP QATAR

X