Bagnaia vs Quartararo

MotoGP, GP Valencia: Francesco Bagnaia ad un passo dal trionfo mondiale

Dopo due settimane dal Gran Premio della Malesia, il Motomondiale giungerà finalmente al suo appuntamento conclusivo: il Gran Premio di Valencia 2022, in programma domenica 6 novembre alle ore 14.00. Gli occhi saranno tutti puntati su Francesco Bagnaia, al quale basteranno soltanto 2 punti per laurearsi per la prima volta campione del mondo nella classe regina.

Quote del: 4/11/2022

Partenza: domenica 6 novembre, ore 14.00

Sede: Ricardo Tormo (Cheste)

PRONOSTICI MOTO GP
TUTTE LE QUOTE

GP Valencia 2022: la presentazione

Fino al Gran Premio di Germania, disputato il 19 giugno, l’inerzia del Motomondiale sembrava suggerire che tutto andasse in direzione di un bis iridato di Fabio Quartararo. Quel giorno il francese si classificò peraltro al primo posto, mentre Francesco Bagnaia fu costretto al ritiro. La situazione si è totalmente rovesciata con i 4 trionfi di fila da parte di “Pecco”, vittorioso in Olanda, in Gran Bretagna, in Austria e a Misano. Per contro, la stella della Yamaha non ha più conquistato alcuna tappa e di conseguenza la classifica è stata rapidamente riscritta, fino ad arrivare a Valencia, dove i pronostici sono tutti a favore del pilota italiano.

Nel 2021 fu proprio Bagnaia a vincere il Gran Premio della Comunità Valenciana, realizzando inoltre un nuovo record sul circuito Ricardo Tormo percorrendo il sedicesimo giro in 1’31.042.

 

GP Valencia 2022: un’occasione d’oro per Francesco Bagnaia

Bagnaia vanta oggi 258 punti in classifica, mentre Quartararo 235. Sono sufficienti 2 punti per consegnare all’uomo della Ducati il titolo, il primo in MotoGP, dove corre dal 2019. “Pecco” si era aggiudicato infatti il Mondiale solo in Moto2, nel 2018, mentre l’anno scorso si era piazzato al secondo posto nel campionato di massima categoria.

GP Valencia 2022: Fabio Quartararo spera in un miracolo sportivo

Considerando che sono più di 20 i punti che lo separano da Bagnaia, Quartararo è costretto a vincere la gara per prenderne 25 se vuole ritagliarsi una minima possibilità di beffare l’italiano. Il campione del mondo in carica non potrà fare troppi conti, ma di fatto l’esito del Motomondiale ruota unicamente intorno a lui: se il francese dovesse ritirarsi, non sarebbe nemmeno necessario attendere il termine della gara. Quartararo ha vinto meno Gran Premi rispetto a Bagnaia, quindi anche arrivando a pari punti con il diretto rivale avrebbe la peggio.

Un’eventuale vittoria del Motomondiale da parte di Quartararo, comunque, non aiuterebbe la Yamaha a risollevarsi nella classifica costruttori, dominata infatti dalla Ducati con 432 punti. La casa giapponese è terza in graduatoria con 243 punti, alle spalle anche dell’Aprilia, a quota 248.

GP Valencia 2022: caratteristiche del circuito, quote e pronostico

Il circuito Ricardo Tormo, intitolato al pilota scomparso nel 1998, non si trova propriamente a Valencia, bensì a Cheste. Il tracciato è lungo 4,005 km, mentre la larghezza ammonta a 12 metri. La pista conta 14 curve e il rettilineo più lungo arriva a 876 metri.

Secondo le quote sulla MotoGP il favorito assoluto per la vittoria di questa tappa è Jorge Martin, offerto a 3.75. Segue Marc Marquez a quota 4.50. Solo in terza linea Francesco Bagnaia, proposto a 6.00 alla pari di Enea Bastianini, mentre il successo di Fabio Quartararo in questa gara viene bancato a 7.00. La quota di Jack Miller arriva a 12.00, quella di Alex Rins e Luca Marini ammonta in entrambi i casi a 17.00. Molto più staccati tutti gli altri. A giudicare dall’aria che si respira, sembrerebbe davvero tutto pronto per la festa della Ducati, ad un passo dall’aggiudicarsi sia il titolo dei piloti con Bagnaia sia il titolo per costruttori.

GP VALENCIA 2022
TUTTE LE QUOTE

Crediti immagine: Getty Images

X