Berrettini Australian Open 2022

Berrettini-Nadal: Matteo vede la finale degli Australian Open, ma l’ostacolo-Rafa è enorme

Il gran giorno è alle porte, quello di Berrettini-Nadal. La semifinale degli Australian Open 2022, in programma nella notte tra giovedì e venerdì (4.30 circa ora italiana) è sfida da fare tremare i polsi a tutti gli appassionati italiani di tennis, anche perché per la seconda volta in pochi mesi un azzurro ha la possibilità di centrare la finalissima di uno Slam. E quell’azzurro è sempre Matteo Berrettini, che solo Novak Djokovic seppe fermare a Wimbledon. Ma tra Matteo e il sogno della finale c’è di mezzo Rafa Nadal, uno che contro gli italiani non ha mai perso in carriera.

BERRETTINI-NADAL
TUTTE LE QUOTE

Pronostici Australian Open 2022: Berrettini contro il mostro sacro Nadal

Per il secondo anno consecutivo Matteo Berrettini ha la possibilità di raggiungere la finale di una prova del Grande Slam. Nel 2021 è approdato fino all’ultimo atto di Wimbledon, dove ha ceduto a Novak Djokovic in una giornata londinese da ricordare per i nostri colori, visto che è arrivata la vittoria agli Europei della squadra di Roberto Mancini. Lo spessore del romano è stato confermato a Melbourne. Sulla sua strada, però, adesso c’è Rafa Nadal, che pur non giocando sulla superficie più amata, al cemento preferisce di gran lunga la terra rossa, ha esperienza e classe da vendere.

Berrettini non lo ha mai battuto, così come non c’è riuscito con gli altri due big (0-4 contro Novak Djokovic e 0-2 contro Roger Federer) ma è solo uno il precedente tra Matteo e il maiorchino. Nella semifinale degli Open degli Stati Uniti del 2019 il più esperto Rafa si impose in tre set, soffrendo tantissimo nella prima frazione (vinta soltanto al tie-break, tra l’altro per 8-6) per crescere nella seconda (6-4) e dilagare nella terza (6-1). Da quel 7 settembre, però, di acqua sotto ai ponti ne è passata. Berrettini è cresciuto a dismisura mentre Nadal ha quasi due anni e mezzo in più.

Berrettini può vincere gli Australian Open?

Facendo professione di ottimismo in vista della semifinale, andiamo a vedere quali sono le possibilità che Berrettini possa vincere gli Australian Open, almeno dal punto di vista delle quote. Al momento, il favorito numero uno è sempre Daniil Medvedev, corroborato anche dall’esaltante vittoria in rimonta contro Augier-Aliassime. Rafa Nadal è il principale avversario, mentre meno chance hanno il greco Tsitsipas e il nostro Matteo.

Berrettini-Nadal: quote scommesse e pronostico

Berrettini è il primo giocatore italiano nella storia del tennis maschile ad aver raggiunto almeno i quarti di finale nei quattro tabelloni principali del Grande Slam ed è approdato alla sua terza semifinale di tornei del Grande Slam. Un record che nell’era Open condivide con Adriano Panatta. Matteo è però il primo giocatore italiano maschio a raggiungere le semifinali in casa australiana. Il suo ultimo impegno è stata un’autentica battaglia con Gael Monfils, con il francese che è riuscito a risalire dallo 0-2. Quando molto sembrava perduto per Berrettini è invece arrivata una reazione da campione nel quinto e decisivo set. Fino a oggi Matteo ha realizzato 92 ace (addirittura 28 contro Carreño Busta) e salvato il 79% dei break point concessi agli avversari affrontati a Melbourne.

Dall’altra parte della rete, però, troverà uno che ha raggiunto la sua trentaseiesima semifinale del Grande Slam. Solo Roger Federer (46) e Novak Djokovic (42) ne hanno giocate di più nell’era Open. E’ la sesta semifinale per il maiorchino agli Australian Open. Ha perso solo la prima, nel 2008 contro Jo-Wilfried Tsonga, ha vinto le altre quattro, ma solamente nel 2009 ha conquistato il torneo, piegando in finale Roger Federer in cinque set. Lo stesso numero di set che quest’anno gli è servito per battere Denis Shapolavov in un match dallo stesso andamento di quello vinto da Berrettini con Monfils.

Due incontri, quelli dei quarti di finale disputati da Nadal e Berrettini, che si sono chiusi con il medesimo 3-2. Un risultato che va tenuto in grande considerazione anche per quanto riguarda l’incrocio tra il maiorchino e il romano. Che a nostro parere, nonostante le quote sugli Australian Open sorridano a Nadal, ha raggiunto un livello tale da potere gettare il cuore al di là dell’ostacolo e piegare il suo più esperto avversario in cinque set.

BERRETTINI-NADAL
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X