Indian Weels 2022 Kamil Majchrzak

Indian Wells 2022: si rivede Aljaz Bedene, in campo anche la Tomljanovic

Il torneo di Indian Wells 2022 prende quota tanto a livello maschile quanto a livello femminile con una serie di incontri in grado di offrire spunti di ogni genere. Tra questi il ritorno in campo di Bedene e la voglia di stupire ancora di Kohlschreiber.

Indian Wells 2022: i consigli su tre sfide del tabellone

Il prestigioso torneo di Indian Wells 2022, prosegue con tante soddisfazioni per i colori italiani. Merito delle vittorie conquistate da Fabio Fognini su Pablo Andujar e da Lorenzo Musetti, che sull’onda lunga del successo in Coppa Davis, ha avuto la meglio sullo statunitense Marcos Giron. A partire da stasera, e poi in nottata, numerosi incontri interessanti, anche per quanto riguarda le donne e con quote sul torneo di Indian Wells allettanti. Ne abbiamo presi in considerazione tre, a partire dalla sfida tra gli impronunciabili Kohlschreiber e Ruusuvuori per arrivare a quella che metterà di fronte lo sloveno Aljaz Bedene al polacco Kamil Majchrzak. Tra le donne focus sul match tra Sorana Cirstea e Ajla Tomljanovic, australiana di cui in questi giorni si sta parlando per questioni extra-sportive.

Philipp Kohlschreiber-Emil Ruusuvuori (primo turno uomini, venerdì ore 20)

Philipp Kohlschreiber, veterano dell’ATP Tour, che però da tempo è principalmente impegnato nel circuito challenger, è agli ultimi fuochi di una bella carriera. A 38 anni non ha più molto da chiedere, a differenza del suo avversario, che di anni ne ha ventidue soltanto. Anche per questo il finlandese è favorito, anche se dovrà fare i conti con lo spirito combattivo del tedesco e dovrà cercare di evitare al minimo errori gratuiti. Tra i due c’è un precedente, al Challenger di Canberra, nel 2020, nel quale Kohlschreiber si è imposto in tre set: 7-6 (5), 4-6, 6-3. Ora, però, la musica dovrebbe cambiare con lo scandinavo in grado di avere la meglio sul rivale in 2 set. Comunque, va ricordato, Kohlschreiber si è guadagnato l’ingresso nel tabellone principale del torneo battendo Alex Bolt e Denis Kudla nelle qualificazioni.

EMIL RUUSUVUORI VINCE IN 3 SET @ 4,20

Ajla Tomljanovic-Sorana Cirstea (secondo turno donne, venerdì ore 20)

Sorana Cirstea, testa di serie numero 26, si troverà dall’altra parte della rete Ajla Tomljanovic nel secondo turno del prestigioso torneo statunitense. A differenza sua l’australiana è stata impegnata anche nel primo turno, passato sconfiggendo in tre set la statunitense Hailey Baptiste. Agli Australian Open la Cirstea è arrivata fino al quarto turno: ha battuto Petra Kvitova, Kristina Kucova e Anastasia Pavlyuchenkova, testa di serie numero 10, prima di cedere a Iga Swiatek, ma non prima di averla portata al terzo set. Meno efficace, in questo avvio di stagione, la Tomljanovic, che ha collezionato più di un’uscita al primo turno, compresa quella subita agli Australian Open, torneo a cui ovviamente teneva in modo particolare, per mano di Paula Badosa.

CRISTEA VINCE IN 2 SET @ 2,20

Aljaz Bedene-Kamil Majchrzak (primo turno uomini, sabato ore 2)

Majchrzak, che si è ben disimpegnato negli ultimi tempi, si trova bene sul veloce e sarà in grado di creare molti problemi a un Aljaz Bedene, che si presenta all’appuntamento assai arrugginito: il suo ultimo impegno nel risale addirittura al luglio del 2021, quando a Umago cedette a Cecchinato, poche settimane dopo avere perso con Berrettini a Wimbledon. Il polacco ha tutto per imporsi con autorevolezza, anche se l’unico precedente, risalente alla Coppa Davis del 2018, ha visto il successo in due set dello sloveno.

MAJCHRZAK VINCE IN DUE SET @ 1,60

Crediti Immagine: Getty Images

X