Djokovic, ATP 500 Dubai

Pronostici tennis oggi: ATP 500 Dubai, Musetti sfida Djokovic! Ad Acapulco scende in campo Zverev

Gli occhi del mondo sono puntati su Novak Djokovic, che torna a giocare dopo la mancata partecipazione agli Australian Open e le polemiche globali che ne sono conseguite. Negli Emirati Arabi Uniti, all’ATP 500 di Dubai, il fuoriclasse serbo se la vedrà con il nostro Lorenzo Musetti, in attesa di Jannik Sinner. In Messico prende il via un altro importante torneo, anch’esso sul cemento: l’ATP 500 di Acapulco, che vedrà nuovamente all’opera Matteo Berrettini, reduce dalla delusione di Rio.

Pronostici tennis: oggi partono l’ATP 500 Dubai e l’ATP 500 Acapulco

Prendono il via due importanti tornei di tennis maschile: si gioca a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, e gli occhi saranno puntati sul ritorno del numero uno al mondo Novak Djokovic, e ad Acapulco, in Messico, dove nel corso della settimana vedremo all’opera anche il meglio delle racchette di casa nostra, con Sinner protagonista nel Golfo e Berrettini in Messico. Sia in Asia che in America la superficie è il cemento.

Novak Djokovic-Lorenzo Musetti

Dubai – lunedì 21 febbraio, ore 17.30

Saranno puntati su Novak Djokovic gli occhi del mondo. Il fenomenale tennista serbo torna in campo dopo l’esclusione dagli Australian Open che, tra l’altro, gli impedirà di coltivare il sogno di un Grande Slam sfiorato nel 2021 con le vittorie di Melbourne, Parigi e Londra e la dolorosissima sconfitta di Flushing Meadows con Daniil Medvedev. Il russo che questa settimana gioca ad Acapulco e che si è pericolosamente avvicinato nella classifica Atp. Il numero 1 al mondo troverà dall’altra parte della racchetta uno che al Roland Garros, lo scorso anno, lo ha fatto tremare.

Come molti ricorderanno, negli ottavi di finale giocati sotto alla Torre Eiffel, il toscano si portò clamorosamente sul punteggio di due set a zero, prima di crollare sotto ai colpi del più quotato rivale e quindi ritirarsi al quinto. Djokovic, che ha disputato la sua ultima partita ufficiale addirittura il 3 dicembre, quando sconfisse agevolmente il croato Cilic in Coppa Davis, potrebbe essere protagonista di una partenza diesel al cospetto di Musetti, anche se c’è da attendersi che la rabbia accumulata in questi mesi potrebbe portarlo a forzare qualche colpo.

Musetti è fermo dall’11 febbraio, quando è stato eliminato da Leheckaai quarti a Rotterdam. In Olanda, in precedenza, si era fatto valere estromettendo il sempre insidioso polacco Hurkacz, in tre set. Detto questo, le migliori quote sul tennis pendono decisamente a favore di Novak, che a nostro parere lascerà ben pochi games al suo avversario, in particolare nel secondo set.

MENO DI 19,5 GAME TOTALI @ 1,67

Dusan Lajovic-Sebastian Korda

Acapulco – martedì 22 febbraio, ore 2.30

Nessun precedente tra il serbo e il figlio d’arte statunitense, che a Delray Beach, dopo avere battuto anche Andreas Seppi, non senza faticare va sottolineato, ha ceduto ai quarti di finale a Cameron Norrie. Impegnato in Sudamerica, lo slavo ha vinto solo con Paire, a Buenos Aires, per poi cedere a Coria nella capitale argentina e andare fuori al primo turno a Rio de Janeiro, peraltro sulla terra rossa, con Verdasco. Stesso destino che a nostro parere subirà in Messico al cospetto di un emergente.

KORDA VINCE IN 2 SET @ 1,53

Jenson Brooksby- Alexander Zverev

Acapulco – martedì 22 febbraio, ore 5.00

Tra il 10 e il 13 febbraio Brooksby è stato protagonista di un ottimo torneo sul cemento di Dallas: si è issato fino alla finale, persa in due set con Opelka, dopo avere steso Seppi, Thompson e Giron. Torna in campo dopo una settimana di riposo ma dall’altra parte trova uno Zverev che oltre a essere più forte vuole cancellare il ko in finale di Montpellier di inizio febbraio, quando è stato sconfitto da Bublik in maniera tanto sorprendente quanto perentoria. Il tedesco, come contro il kazako, ha il pronostico dalla sua, ma potrebbe anche cedere un set allo statunitense.

ZVEREV VINCE IN 3 SET @ 3,90

Crediti Immagine: Getty Images

X