Calciomercato Napoli: tiene banco il caso Di Lorenzo
Calciomercato Napoli: tiene banco il caso Di Lorenzo

Calciomercato Napoli: tiene banco il caso Di Lorenzo

  Bonus di benvenuto bwin

Antonio Conte è pronto a dare inizio alla sua gestione, tra punti fermi e nuovi arrivi. Il calciomercato del Napoli, nei piani del nuovo tecnico, dovrebbe però partire dalle conferme del capitano e di Kvaratskhelia.

Calciomercato Napoli, il punto della situazione

Il Napoli del patron Aurelio De Laurentiis non sembra stia badando a spese per venire incontro alle richieste di Antonio Conte, pronto a dare inizio ad una nuova era sulla panchina partenopea. L’obiettivo è senza dubbio migliorare rispetto a quanto fatto nella passata stagione, impresa di certo non impossibile tenendo conto dell’annata disastrosa degli azzurri, con ben tre cambi in panchina e giocatori ben al di sotto delle loro possibilità. Le quote sulla Serie A non sembrano ipotizzare i partenopei tra i favoritissimi per il trionfo finale, ma rientrano senza dubbio tra le possibili outsider. L’inizio del ritiro estivo è fissato per l’11 luglio a Dimaro e sono diversi i volti nuovi che prenderanno probabilmente parte fin da subito alla preparazione atletica dei partenopei. Spinazzola è tra questi, pronto a firmare un biennale alle pendici del Vesuvio dopo la scadenza del contratto che lo legava alla Roma. In dirittura d’arrivo appare anche Rafa Marin, classe 2002 in forza al Real Madrid. Il vero fiore all’occhiello è però dato da Buongiorno, con il Torino che ha accettato la proposta di 40 milioni di euro (inclusi i bonus).

De Laurentiis sembra aver accelerato anche riguardo Hermoso, per puntellare ancor di più il reparto arretrato. L’affare non dovrebbe essere troppo oneroso perché il mancino è al momento svincolato, ma l’entourage chiede circa un milione in più a stagione rispetto a quanto proposto dagli azzurri (per ora fermi a 4). Per quanto riguarda il fronte offensivo, al momento Osimhen dovrebbe prendere parte al ritiro estivo, ma la sua partenza sarebbe tutt’altro che impossibile. Anche alla luce di una pressione sempre maggiore su Lukaku, che da parte sua non attende altro che essere allenato nuovamente da Conte (sodalizio già visto durante gli anni all’Inter).

Il caso Di Lorenzo

Di Lorenzo è stato tra i protagonisti in negativo dell’Italia all’Europeo, con errori da matita rossa in quasi tutti i match disputati nella breve spedizione azzurra. Sul finire della passata stagione però, e nei primi giorni di ritiro dell’Italia, la rottura con l’ambiente partenopeo si era fatta sempre più concreta. Il terzino aveva ribadito la volontà di andarsene, ma il nuovo tecnico Conte si era fermamente opposto, ribadendo la sua centralità nel progetto azzurro. Nei giorni scorsi era prevista una conferenza stampa da parte del calciatore e degli agenti per cercare di far luce sul caso, ma è stata improvvisamente annullata. Restano perciò molti dubbi riguardo l’imminente futuro del difensore, e capitano, del Napoli. Su di lui ci sarebbe l’interesse della Juventus, anche grazie a Giuntoli, grande conoscitore del calciatore. Sembra invece essere rientrato il caso Kvaratskhelia, destinato a rimanere in maglia azzurra almeno per un’altra stagione.

Crediti immagine: Alamy

PRONOSTICI CALCIOMERCATO
TUTTE LE QUOTE

X
Share to...