Guida scommesse rigore sì/no

Scommesse rigore sì/no: regole, metodi, statistiche sugli arbitri

Se vi ha appassionato la guida con i consigli su come scommettere sui cartellini gialli e rossi, questo è un altro articolo che fa per voi. Parleremo oggi infatti delle scommesse sui calci di rigore, con una serie di dati a supporto ed eventuali metodologie da applicare.

In questa guida scopriremo:

Scommesse rigore sì/no: come funzionano e cosa dice il regolamento

La concessione di un calcio di rigore è spesso un momento di svolta della partita. Non poteva dunque non essere compresa tra le tipologie di scommesse sul calcio. Andiamo a sintetizzare le opzioni di giocata più frequenti che ci vengono proposte:

  • rigore assegnato sì/no: si deve pronosticare se nel corso dei tempi regolamentari (più eventuale recupero) viene assegnato almeno un calcio di rigore nella partita.
  • rigore assegnato sì/no squadra di casa/ospite: stessa tipologia di giocata ma limitata a una delle due squadre, quella in casa o quella in trasferta
  • rigore segnato sì/no: bisogna indovinare se nel corso della partita (tempi regolamentari + eventuale recupero) verrà realizzato almeno un gol su calcio di rigore.
  • rigore segnato sì/no squadra di casa/ospite: identica alla precedente ma limitata a una delle due squadre, quella in casa o quella in trasferta
  • rigore sbagliato sì/no: bisogna indovinare se nel corso della partita (tempi regolamentari + eventuale recupero) verrà sbagliato almeno un calcio di rigore.
  • rigore sbagliato sì/no squadra di casa/ospite: identica alla precedente ma limitata a una delle due squadre, quella in casa o quella in trasferta
  • segna primo rigore: scommessa con tre opzioni, in cui bisogna indovinare se e a quale squadra verrà assegnato il primo calcio di rigore durante una partita.
  • rigore + espulsione sì/no: va pronosticato se durante una partita (tempi regolamentari + eventuale recupero) verrà assegnato un rigore con espulsione del giocatore che ha commesso il fallo.

Negli ultimi anni, con l’entrata in vigore del VAR (Video Assistant Referee) sono diventati frequenti i casi in cui un rigore viene assegnato e poi annullato in seguito a VAR review, o al contrario un penalty non fischiato inizialmente ma poi assegnato in seguito a on field review.  In tutti i casi, ai fini delle scommesse, vale la decisione definitiva presa dal direttore di gara, quindi comprensiva della eventuale consultazione del VAR. Per tutti i dubbi, vale la pena leggere il regolamento completo delle scommesse sul calcio di bwin.

Altro dettaglio forse banale ma da sottolineare: le scommesse sul “rigore sì/no” non tengono conto del cosiddetto “penalty shootout”, ovvero quando due squadre arrivano ai calci di rigore in un incontro a eliminazione diretta, dopo che né tempi regolamentari né eventuali supplementari sono stati sufficienti a definire una squadra vincitrice. Per questo tipo di evento – molto più raro rispetto alle tipologie di scommesse che avete letto – ci sono scommesse a parte, di cui ci occuperemo un’altra volta.

Quando conviene scommettere sui rigori

Scommettere sulla concessione di un calcio di rigore è in partenza un azzardo, perché l’evento si verifica con una frequenza non altissima. Tuttavia, curiosando fra i dati dei vari campionati, si può capire meglio dove e quando indirizzare le nostre giocate. Ci sono infatti campionati in cui si fischiano calci di rigore più spesso e altre in cui avviene meno spesso. Ecco una panoramica della frequenza dei calci di rigore nei 5 campionati più importanti d’Europa, considerando i campionati 2017/18, 2018/19 e 2019/20:

Questa la situazione dei top 5 campionati nazionali in Europa. In assoluto il campionato in cui conviene di più giocare alle scommesse su “rigore sì/no” è la Ekstraklasa, la massima serie polacca nella quale si va sul dischetto una volta ogni 230 minuti. Sull’estremo opposto c’è la Eliteserien, la “Serie A” norvegese con appena 1 rigore fischiato ogni 389 minuti.

In Italia il frequente cambio di protocollo arbitrale ha generato un po’ di confusione interpretativa e qualche stagione con un notevole aumento dei calci di rigore fischiati. Ecco una statistica completa dal 2016/17:

Frequenza rigori top 5 campionati europei

Per la cronaca, il campionato 2019/20 è diventato quello in cui si sono fischiati rigori con maggiore frequenza nella storia del nostro calcio. Con un rigore ogni 183 minuti è stato battuto il record della Serie A 1949/50. Già dall’anno seguente, però, le disposizioni sembrano essere molto meno fiscali. Ma qui si entra in un discorso interpretativo che non può che coinvolgere gli attori principali, in quanto a calci di rigore: gli arbitri.

Arbitri e rigori: le statistiche da non perdere

I protocolli e le indicazioni date dall’AIA, insieme al regolamento aggiornato ogni anno in alcune casistiche, rappresentano la traccia. Ma la gestione delle singole gare rimane una questione individuale, legata a stile, esperienza e sensibilità dell’arbitro. Nella ricerca di elementi utili per le scommesse sui rigori è indispensabile avere un tracciamento delle tendenze dei singoli arbitri. Per la Serie A vi diamo una mano noi, con i dati completi che vanno dal 2018/19 al 2020/21 compreso.

Arbitri con più rigori fischiati a partita

5 arbitri con più rigori fischiati a partita

Arbitri con meno rigori fischiati a partita

arbitri con meno rigori fischiati

Il consiglio è di seguire molto gli arbitri nel corso di una singola stagione. Infatti capita spesso che uno stesso direttore di gara cambi qualcosa nel suo stile di arbitraggio da una stagione all’altra, più difficilmente nel corso della stessa. Per questa ragione, nell’ottica delle scommesse sul rigore sì/no è bene tenere d’occhio le partite arbitrate da Marco Guida e Fabrizio Pasqua, seppure per ragioni quasi opposte.

In particolare vanno monitorate le quote sul calcio relativamente a questi mercati, e incrociate con i dati che avete appena visto. Ad esempio, in una partita arbitrata da Maresca dovreste giocare “rigore sì” soltanto in presenza di una quota molto alta, da 7,50 in su. Viceversa, scommettere su “rigore sì” in una partita arbitrata da Marco Guida è fortemente più consigliato. Calcolatrice alla mano, se Guida rispetta le tendenze palesate negli ultimi 3 anni, basterebbe una quota di 2,00/2,10 per rendere la giocata a valore atteso positivo.

BONUS BENVENUTO BWIN

Altri articoli della nostra Guida Scommesse:

Crediti immagine: Getty Images

X