Pronostici Serie A oggi: cinque consigli sulla terza giornata di campionato

Pronostici Serie A oggi: cinque consigli sulla terza giornata di campionato

La terza giornata di Serie A in programma tra l’11 e il 13 settembre prevede una serie di incontri interessanti, tra cui spiccano certamente i due big match Napoli-Juventus e Milan-Lazio. Ma occhio anche a Sampdoria-Inter, con i campioni d’Italia chiamati al primo vero test del nuovo corso Inzaghi senza i sudamericani. E su queste gare si allunga l’ombra lunga dell’imminente partenza della Champions League.

Pronostici Serie A oggi, le gare della terza giornata

Ci sono molti motivi per puntare i fari sulla terza giornata di campionato, anche sotto il profilo dell’analisi delle scommesse sulla Serie A e relativi pronostici. Innanzitutto, com’è noto, la sosta per le nazionali in programma a settembre funziona spesso come il tasto “reset” su quanto fatto nelle prime uscite di agosto. In secondo luogo, soprattutto in epoca di pandemia, il ritorno dei giocatori impegnati con le proprie nazionali, in particolar modo se sudamericani, rappresenta sempre un terno al lotto per gli allenatori, chiamati a far la conta di disponibili e indisponibili spesso a poche ore dal fischio d’inizio.

È il caso di Simone Inzaghi, che dovrà fare a meno, per esempio, del Tucu Correa e di Lautaro Martinez per il match di domenica a Marassi contro la Sampdoria. Ma soprattutto è il caso di Massimiliano Allegri, che per il big match contro il Napoli dovrà suo malgrado rinunciare alla nutrita schiera di titolari sudamericani, tra cui Dybala, Cuadrado, Alex Sandro, Danilo e Bentancur.

Infine, la terza giornata di Serie A precede l’inaugurazione della stagione delle coppe europee, che coinvolge tutte e sette le grandi del nostro campionato. In particolar modo saranno le milanesi a dover fare i conti con la distribuzione delle energie fisiche e mentali: in settimana, infatti, l’Inter sarà chiamata a misurarsi contro il Real Madrid, mentre per il Milan il ritorno in Champions League dopo sette stagioni sarà nella cornice spettacolare di Anfield, contro quel Liverpool con cui si giocò due finali tra il 2005 e il 2007.

Napoli-Juventus

Stadio Diego Maradona, Napoli – sabato 11 settembre, ore 18.00

Il primo scontro diretto di questa Serie A andrà in scena allo stadio Maradona di Napoli. Napoli a punteggio pieno e dato in buona condizione, Juventus ancora senza vittorie in due gare e in formazione ampiamente rimaneggiata. Mai sottovalutare i bianconeri, ma i pronostici sono per la squadra di Spalletti.

Torino-Salernitana

Stadio Olimpico Grande Torino, Torino – domenica 12 settembre, ore 15.00

Scontro diretto tra squadre che vestono granata, ma soprattutto tra squadre ancora a secco di punti in questa stagione. Prevedibile un match tirato, a punteggio basso, coi padroni di casa favoriti per strappare una vittoria già fondamentale dal punto di vista morale.

Sampdoria-Inter

Stadio Luigi Ferraris, Genova – domenica 12 settembre, ore 12.30

Gara insidiosa per i campioni d’Italia, sia per l’orario, sia per l’assenza dei sudamericani. La Sampdoria è squadra tosta, più di quanto non dica la classifica. Esordio per Caputo e blucerchiati alla ricerca del primo gol in campionato. Non da escludere un pareggio nell’ambito di un match aperto.

Milan-Lazio

Stadio Giuseppe Meazza, Milano – domenica 12 settembre, ore 18.00

L’altra sfida al vertice della giornata è in programma a San Siro, tra due squadre che amano tener palla e attaccare. Lazio in formazione-tipo, Pioli fa turnover in vista di Liverpool e Juventus, ma recupera Ibrahimovic e Kessié. Consigliamo di puntare sul Goal, perché questa è una partita dove difficilmente mancheranno le segnature.

Roma-Sassuolo

Stadio Olimpico, Roma – domenica 12 settembre, ore 20.45

Chiude il programma domenicale il match dell’Olimpico tra Roma e Sassuolo. José Mourinho è partito forte, con 4 vittorie in altrettante uscite ufficiali, e promette di continuare lungo lo stesso tracciato. Contro il Sassuolo, squadra che tradizionalmente gioca e lascia giocare, si preannuncia una sfida aperta, in cui non mancheranno le reti da ambo le parti.

Crediti Immagine: Getty Images

X