Europei basket 2022
Europei basket 2022

Francia-Danimarca: i Blues sono chiamati alla prova del nove

La formazione di Didier Deschamps è partita bene con il 4-1 all’Australia grazie alle reti degli ‘italiani’ Giroud e Rabiot. Ora i transalpini puntano a chiudere subito il discorso qualificazione, per poter gestire al meglio la terza partita contro la Tunisia. I danesi tuttavia non possono regalare nulla dopo il deludente pari all’esordio

Quote del: 23/11/2022

Fischio d’inizio: sabato 26 novembre, ore 17.00

Sede: Stadium 974 di Doha

Francia-Danimarca, la presentazione

Diverse favorite hanno steccato l’esordio in questi Mondiali in Qatar, ma fra queste non c’è la Francia. I transalpini, nonostante lo svantaggio iniziale, hanno poi vinto in scioltezza contro l’Australia, imponendosi per 4-1 grazie alla doppietta di Olivier Giroud e alle reti di Adrien Rabiot e Kylian Mbappé. Gli uomini di Didier Deschamps hanno confermato l’ottimo potenziale offensivo, ma hanno dimostrato qualche lacuna nel reparto arretrato, che adesso sarà anche orfano di Lucas Hernandez dopo il grave infortunio. Adesso i Blues affrontano una nazionale di livello superiore come la Danimarca, ma rimangono favoriti anche per questa seconda partita.

La Danimarca ha ottenuto un pareggio a reti bianche nella prima sfida contro la Tunisia. Si tratta di un risultato che non può soddisfare la selezione allenata dal ct Kasper Hjulmand, che dal punto di vista tecnico era decisamente un passo avanti. Stavolta il pronostico la vuole sfavorita contro i Campioni del Mondo, ma la classifica adesso impone ai danesi di dare tutto per ottenere un risultato positivo ed evitare di arrivare all’ultima partita del girone in una situazione difficile.

Queste due nazionali si sono affrontate appena un mese fa in Nations League e ad avere la meglio in quel caso è stata la Danimarca, che ha vinto 2-0 grazie alle reti di Kasper Dolberg e Andreas Skov Olsen.

Le probabili formazioni

Dopo il grave infortunio occorso a Lucas Hernandez nel corso della partita con l’Australia, Deschamps punterà sul fratello Theo, considerato anche l’ottimo ingresso del milanista all’esordio. Non dovrebbero esserci modifiche invece nell’undici della Danimarca, con Hjulmand intenzionato a riproporre gli stessi elementi schierati contro la Tunisia.

Francia (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Konate, Upamecano, T. Hernandez; Tchouameni, Rabiot; Dembele, Griezmann, Mbappè; Giroud. All: Deschamps.

Danimarca (3-5-2): Schmeichel; Andersen, Kjaer, Christensen; Kristense, Hojbjerg, Delaney, Eriksen, Maelhe; Skov Olsen, Dolberg. All: Hjulmand.

Francia-Danimarca, quote scommesse e pronostico

Come abbiamo detto in precedenza, le quote sul calcio ci presentano una Francia favorita, proposta a 1.82. La quota per il pareggio è di 3.50, mentre quella per un’eventuale e meno probabile vittoria della Danimarca è data a 4.40. Considerando il potenziale offensivo dei francesi e anche alcune amnesie difensive, a nostro avviso si può puntare sull’esito Gol Gol, alla quota di 1.98. I danesi sono andati in gol nelle ultime tre partite prima dell’esordio con la Tunisia e quindi vorranno tornare a gonfiare la rete.

Crediti immagine: Getty Images

X