guida scommesse risultato esatto

Scommesse sul risultato esatto: segreti e consigli da seguire

Quanta adrenalina dà azzeccare esattamente il risultato di una partita? Moltissima, di sicuro.  Quella delle scommesse sul risultato esatto è attività divertente ma ad alto rischio, quindi non dovrebbe rappresentare un’abitudine troppo importante per voi. Può essere una alternativa divertente, da affrontare con moderazione e seguendo i consigli che stai per leggere.

In questa guida scopriremo:

Scommesse sul risultato esatto: come funzionano

Nei nostri articoli dedicati ai consigli riguardanti le scommesse sul calcio,  abbiamo pubblicato una guida su come si calcolano le quote. Grazie a quella guida, potresti capire da solo quanto rischioso sia scommettere sul risultato esatto. Nella modalità classica, infatti, i bookmaker propongono una griglia da 26 eventi possibili, compreso “altro” che include tutti gli altri risultati non quotati singolarmente. Se calcolassi la percentuale di riuscita delle singole quote, e le sommassi tutte insieme, avresti un totale di molto superiore al 100. Ciò significa che i bookmaker trattengono qui un margine sensibilmente più alto che in altri tipi di scommesse.

Ciò significa forse che le scommesse sul risultato esatto sono da evitare? Certo che no, ma come detto inizialmente bisogna farlo con estrema moderazione. I risultati esatti pagano generalmente quote molto più alte rispetto alla media ed è possibile che ci si lasci attrarre da esse dimenticando che azzeccare un risultato esatto non è per niente semplice.

Cosa significa “altro”

Come abbiamo già accennato qui sopra, in questa tipologia di scommessa si intende come “altro” l’insieme di tutti i risultati esatti non quotati singolarmente. Nel caso del risultato esatto “classico”, ovvero quello che comprende 26 eventi quotati, per “altro” si intendono i 6-1, i 5-5, 7-0 e così via. Nel caso – piuttosto raro invero – del risultato esatto per i soli tempi supplementari, i singoli risultati quotati sono 16. In questo caso “altro” copre una gamma di eventi ancora più grande, ma ciò è ampiamente giustificato dal fatto di avere molto meno tempo a disposizione (30 minuti in totale).

I casi particolari, dal multichance alle combo

Se oggi si vuole scommettere sul risultato esatto di una partita, ci sono molte più opzioni a disposizione rispetto a qualche anno fa. Una di queste è la possibilità di comprendere più risultati esatti in un’unica scommessa. Si chiama “risultato esatto multichance”, e permette ad esempio di scommettere su “1-0, 2-0 o 3-0” in una partita. Nel caso in cui il risultato esatto che viene effettivamente fuori dalla partita sia uno di questi tre, la scommessa è vincente. Va da sé che, comprendendo più opzioni, la quota del “multichance” sia sensibilmente più bassa rispetto alle quote dei singoli risultati esatti presi in esame. Per saperne di più, è utile dare un’occhiata alla nostra guida sulle scommesse multigol.

Nel novero dei pronostici sui risultati esatti ci sono poi altri mercati di scommesse in “combo”. Si tratta di combinazioni particolari e tra le più popolari ci sono “risultato esatto + primo marcatore” e “risultato esatto + ultimo marcatore”. Ad esempio, se si gioca “Paulo Dybala primo marcatore + risultato esatto 2-0”, affinché tale scommessa risulti vincente devono verificarsi entrambe le condizioni. Se la Juventus vince quella partita 1-0 la scommessa è perdente, anche se il gol fosse segnato dal fuoriclasse argentino. Se la partita finisce 2-0 ma Dybala non segna, la scommessa è perdente, e così via. Per saperne di più, leggi la nostra guida con preziosi consigli sulle scommesse combo.

I sistemi di scommesse sul risultato esatto

Un’altra possibilità offerta dai mercati dei bookmaker è spesso quella di stilare veri e propri sistemi di scommessa con i soli risultati esatti. Ad esempio, potremmo selezionare tre risultati esatti per una partita e due risultati esatti per un’altra. Il bookmaker compilerebbe quindi automaticamente un sistema da 6 combinazioni. Facciamo un esempio per comprendere meglio.

  • Inter-Sampdoria: selezioniamo l’1-0 a 6,00, il 2-1 a 9,00 e il 3-1 a 11,00.
  • Bologna-Juventus: selezioniamo l’1-2 a 7,00 e l’1-1 a 8,00.

Viene fuori un sistema che comprende tutte le 6 possibili combinazioni tra i risultati esatti scelti. Azzeccando entrambe le partite si vincerebbero cifre interessanti, da una quota minima di 42,00 (in caso di Inter-Sampdoria 1-0 e Bologna-Juventus 1-2) a una massima di 88,00 (Inter-Sampdoria 3-1 e Bologna-Juventus 1-1). Ipotizzando di giocare 2€ per combinazione, per una spesa totale di 12€, la vincita minima sarebbe di 84€, quella massima di 176€. Per saperne di più, consulta la nostra guida che spiega come funziona un sistema di scommessa.

Consigli per le scommesse sul risultato esatto

In questa parte della nostra guida cercheremo di darti qualche dritta per scommettere sul risultato esatto nel migliore dei modi.

Ricerca dei risultati più frequenti

Cosa c’è da fare per cercare di effettuare scommesse sul risultato esatto in maniera sensata? Guardare ai numeri è sempre una buona soluzione. Con qualche semplice ricerca d’archivio potrai scoprire quali sono i risultati più frequenti nei vari campionati. Un po’ ovunque l’1-1 è il primo o secondo tra i risultati più frequenti, seguito dall’1-0 e dal 2-0. Prendendo ad esempio in considerazione il campionato di Serie A 2019/20, si è invece registrata una notevole crescita di 2-1 e 1-2. Questi ultimi due sono i risultati relativamente più frequenti, rispettivamente con 47 e 41 uscite per un 23,15% globale. Di fatto, in quel campionato di Serie A una partita su 4,5 si concluse con un risultato di 2-1 o 1-2. Questo tipo di statistiche non è risolutivo, ma chiarisce un po’ le idee.

Le categorie inferiori

In generale la frequenza di risultati come 1-1, 1-0 e 0-0 è abbastanza alta un po’ in tutti i campionati. Lo è ancora di più in categorie inferiori come ad esempio la nostra Serie C. In particolare nel Girone C, noterete che gli 1-0 e gli 0-0 sono sempre in numero piuttosto alto. Questo vale anche per la Ligue 2 francese e altri campionati analoghi, sempre interessanti da seguire per valutare le frequenze di risultati esatti.

Le frequenze delle squadre

Altro aspetto importante a cui fare caso è l’andamento delle singole squadre. Un caso emblematico è rappresentato dalla Juventus 2019/20, che su 26 partite vinte ha prevalso di un solo gol in ben 14 occasioni. Non solo, perché addirittura 10 sono state le vittorie per 2-1! Ciò significa che il 38,4% delle vittorie della Juventus di quella stagione è avvenuta con un 2-1 o un 1-2. Ciò vale per i bianconeri ma ovviamente anche per altre squadre che evidenziassero, in determinate stagioni, un particolare “feeling” con un risultato.

Quanto scommettere sui risultati esatti?

Come già ripetuto più volte, se scommettere può essere anche un’attività remunerativa a determinate condizioni di disciplina e studio, scommettere sui risultati esatti è invece da interpretare come un puro e semplice svago da non ripetere con troppa frequenza. Per ogni volta che azzecchi un 4-3 da 100 volte la posta, ce ne saranno tantissime in cui perderai i tuoi soldi. Quindi procedi con moderazione, tenendo un occhio sulle statistiche che ti abbiamo suggerito e spendendo poco. Se per le scommesse in generale la regola è di non giocarsi mai più del 3-4% del proprio budget riservato a tale scopo, per un risultato esatto destinate al massimo l’1%.

Altri articoli della nostra Guida Scommesse:

X